Anche i gatti soffrono di solitudine e ansia da separazione. Lo studio

La ricerca è stata pubblicata su Plos One
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Gatti solitari e asociali?
Niente di più sbagliato.
Gli amanti dei felini lo hanno sempre saputo, ma adesso arriva anche la conferma dalla scienza: i gatti possono soffrire di ansia da separazione.

Secondo un recente studio svolto dalla Universidade Federal di Juiz de Fora, in Brasile, nonostante la loro distinta reputazione, la natura sociale dei gatti implica che possono sviluppare legami stretti, anche morbosi, con i proprietari.

Molti felini manifestano il loro disagio con diversi comportamenti inusuali. Tra questi, aggressività, depressione, vocalizzazione eccessiva e defecazione e minzione inadeguate.

I felini più tendenti a sviluppare ansia da separazione sono quelli che vivono in una casa senza altri animali o senza giocattoli.

È quindi importante osservare il comportamento del nostro animale e attuare tutto ciò che necessario per metterlo a suo agio.

I risultati completi dello studio sono stati pubblicati sulla rivista scientifica PLOS ONE.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it