L’antistaminico puó interferire con l’assunzione della pillola?…

Buonasera, prendo la pillola yaz e volevo chiederle se l’antistaminico Ebastina Teva puó interferire con l’assunzione della pillola ?? Nel foglio illustrativo non c’è scritto nulla in merito ma il dottore di base tempo fa mi disse che non ci sono interferenze…vi scrivo solo per sicurezza.
Un’altra domanda: il fatto di aver preso due pillola in un giorno (per paura la prima non fosse stata assorbita bene) per piu giorni (forse anche per un po’ d’ansia riguardo alla sua contraccezione…ma ora sto risolvendo questo problema), puó portare un ritardo nell’arrivo della mestruazione ? O posso stare tranquilla che arriverà comunque in tempo ? (la doppia pillola assunta sempre entro 12 ore)
Grazie.

Anonima


Cara Anonima
le interazioni tra farmaci e contraccettivi ormonali rappresentano spesso un motivo di preoccupazione per ragazze o donne che, assumendo regolarmente la pillola o altri tipi di contraccettivi, si trovano a dover assumere altri farmaci. Nello specifico gli antistaminici non dovrebbero ridurre l’effetto anticoncezionale della pillola. Di solito i farmaci che tendono ad interferire con i contraccettivi orali sono alcuni tipi di antibiotici che, nel caso, potrebbero abbassare l’effetto contraccettivo senza necessariamente eluderlo. Normalmente le interazioni sono scritte nel foglietto illustrativo di ogni farmaco, quindi se nel foglietto illustrativo dell’Ebastina Teva non hai trovato scritto nulla a riguardo puoi tranquillizzarti. Per stare più serena ti consigliamo comunque di parlarne direttamente con il tuo ginecologo o con il medico che ti ha prescritto il farmaco, in modo da farti dare indicazioni più precise circa la sua assunzione ed eventuali interazioni.
Per quanto riguarda la tua seconda richiesta, come ti abbiamo detto nelle precedenti risposte l’assunzione della doppia pillola va effettuata solo in caso di una dimenticanza o di un effettivo errore (episodi di vomito, diarrea). Questo perchè una doppia assunzione prolungata e ingiustificata, potrebbe esporre il corpo ad un dosaggio ormonale troppo elevato e provocare quindi effetti collaterali. Puoi confrontarti con il tuo ginecologo di riferimento per capire se ci sono altri metodi contraccettivi a te più consoni. 
Speriamo di esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!


 
17 Aprile 2020