Animali Fantastici: I crimini di Grindewald in onda questa sera su Canale 5

Animali Fantastici: I crimini di Grindewald in onda questa sera su Canale 5

Il film arriva al posto de 'Il Signore degli Anelli
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dopo la messa in onda di Animali Fantastici e dove trovarli, Mediaset ci riporta nel Wizarding World con il secondo capitolo della saga: Animali Fantastici – I crimini di Grindewald. Diretto da David Yates, il film dedicato al magizoologo Newt Scamander (interpretato dal premio Oscar Eddie Redmayne) arriva questa questa in prima serata su Canale 5. Inizialmente il palinsesto prevedeva l’arrivo della saga de ‘Il Signore degli Anelli‘, che però è stata rinviata a lunedì 27 aprile. Si parte con ‘La compagnia dell’anello‘.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SUL FILM

Magia, arti oscure, maghi, animali fantastici, un mago potente da fermare, una città da salvare e un pizzico di Harry Potter. Questi sono gli ingredienti della pozione che rendono sorprendente Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald diretto da David Yates, uscito il 15 novembre 2018 al cinema con Warner Bros. Pictures.

La storia riparte con la fuga di Grindelwald

Alla fine del primo film, il potente Mago Oscuro Gellert Grindelwald (Johnny Depp) viene catturato dal MACUSA (Il Magico Congresso degli Stati Uniti d’America), con l’aiuto di Newt Scamander (Eddie Redmayne). Tuttavia, come aveva minacciato di fare, Grindelwald riesce a fuggire dalla detenzione e inizia a radunare i suoi seguaci, la maggior parte dei quali sono ignari delle sue vere intenzioni: riunire dei maghi purosangue per governare su tutti gli esseri non-magici.
Nel tentativo di contrastare i piani di Grindelwald, Albus Silente (Jude Law) recluta il suo ex studente Newt Scamander, che accetta di aiutarlo, inconsapevole dei pericoli che si sarebbero prospettati. Si creano divisioni, l’amore e la lealtà vengono messi a dura prova anche tra gli amici più stretti e in famiglia, in un mondo magico sempre più diviso.

Il secondo capitolo “asfalta” il primo e riaccende la nostalgia di Harry Potter

La seconda delle cinque nuove avventure del Wizarding World creato da J.K. Rowling riaccende la nostalgia di Harry Potter, portando sul grande schermo la ‘musichetta’ che accompagna la saga del maghetto con la cicatrice, i saloni comuni con le candele sospese di Hogwarts, i giovani maghi alle prese con il quidditch, Minerva McGranitt, il “molliccio”  e l’incantesimo “Riddikulus”. Animali Fantastici 2 è come un Expecto Patronum: difende lo spettatore dal deludente Animali Fantastici e dove trovarli, risucchiandolo in un vortice magico e avvincente.

Come recita il famoso detto: “Anche l’occhio vuole la sua parte”

124 minuti di bellezza ‘fantastica’: dai costumi alla fotografia, dagli effetti speciali ai colori e alle sembianze degli “animali fantastici” .

Per noi il film è assolutamente PROMOSSO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it