Non ho mai dimenticato nessuna pillola ma il ciclo non sta arrivando.

Non ho mai dimenticato nessuna pillola ma il ciclo non sta arrivando…

Buongiorno dottori, io assumo yaz. Questo mese non ho avuto rapporti di alcun tipo ma il ciclo non si è ancora presentato (dovrebbe arrivare oggi/domani). Non ho mai dimenticato nessuna pillola, anzi, verso l’inizio del blister ho assunto per un paio di giorni una doppia pillola (sempre entro le 12h) per paura di non averla assorbita correttamente.
ora la mia domanda è: è possibile che il fatto di aver preso sostanzialmente più pillole di quanto avrei dovuto, il ciclo tarderà ad arrivare ? So che più pillole possono causare degli scompensi ormonali, ma comunque sono stati degli episodi ad inizio blister, e quindi distanti da adesso e di conseguenza l’organismo dovrebbe esserei assestato ora con una sola pillola al giorno.
È possibile che ci sia un rischio gravidanza ? (il mese scorso la mestruazione si è presentata normalmente).
Grazie in anticipo per le risposte.

Anonima


Cara Anonima,
ti tranquillizziamo subito dicendoti che se hai sempre assunto correttamente la pillola non c’è rischio di gravidanza. La pillola ha proprio la funzione, grazie alla sospensione dell’ovulazione, di proteggere da un concepimento. 
Detto ciò può capitare che il ciclo da sospensione arrivi con un giorno di ritardo rispetto al solito, poiché può subire delle oscillazioni ormonali. Nel tuo caso l’assunzione di più pillole potrebbe influire su di un eventuale ritardo, ma ti consigliamo di rasserenarti poichè sei protetta e in più non vi è ancora un grande ritardo attendendo tu il ciclo per oggi. 
Vorremo focalizzarci sul bisogno di assumere più pillole per paura di non averle assimilate correttamente, come mai questa paura? Se non si tratta di episodi in cui è necessario farlo come per diarrea, vomito, o dimenticanze, sarebbe preferibile non assumere più pillole lo stesso giorno.
Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi.
Un caro saluto
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it