“La Musica della compagnia” online su RaiPlay dal 23 aprile

Dodici video racconti dei protagonasti de "La Compagnia del Cigno", la serie tv ideata da Ivan Cotroneo e dedicata alla musica classica

Roma – La musica classica torna protagonista di storie e racconti attraverso dodici brevi episodi su RaiPlay. I protagonisti sono i ragazzi de’ La Compagnia del Cigno, la fortunata serie ideata da Ivan Cotroneo e dedicata al mondo della ‘musica colta’ con i sette studenti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. “La musica della compagnia”, online dal 23 aprile, accende di nuovo i riflettori su Matteo, Domenico, Barbara, Sofia, Robbo, Sara e Rosario, svelando il loro rapporto con la musica e i compositori che più amano.Video racconti in cui i giovani interpreti della Compagnia del Cigno ci accompagnano in un viaggio attraverso la musica e le emozioni: dal Concerto per violino di Tchaikovsky all’Adagio del Concerto n.5 di Mozart, dalla Rapsodia Ungherese n.13 di Liszt al mondo di Debussy e Schubert, Chiara Pia Aurora, Hildegard De Stefano, Emanuele Misuraca, Leonardo Mazzarotto, Fotinì Peluso, Ario Sgroi e Francesco Tozzi – musicisti nella vita reale oltre che nella fiction – racconteranno i loro compositori preferiti ed eseguiranno alcuni dei loro brani più celebri.

Dal 29 aprile invece torneranno in onda in prima serata su Rai2 le puntate della prima stagione de La Compagnia del Cigno, la serie incentrata sulle vite di sette adolescenti molto diversi fra loro per estrazione, temperamento, forze e debolezze che frequentano il Conservatorio di Milano. Ognuno ha un talento e un sogno, e lo insegue con tutte le sue forze. Tra le lezioni con il severo professor Marioni e le vicende famigliari, la serie sviluppa un racconto epico, sfolgorante, commovente, divertente sulla storia della musica, sulla salvezza che deriva dall’arte, sul talento, sull’impegno, sull’amicizia, sui primi incontri con le grandi questioni della vita: l’amore, la malattia, la morte, l’ingiustizia, la vittoria, la sconfitta.

2020-04-22T08:51:57+02:00