VIDEO | 'Ti mando un vocale', amore e cura in quarantena

VIDEO | ‘Ti mando un vocale’, amore e cura in quarantena

Online terza puntata con le voci dei giovani 'Lontani ma vicini'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’amore e la cura nelle relazioni prima di tutto e nonostante tutto, distanza inclusa. Questo pensano i ragazzi della chat ‘Lontani ma vicini’ che questa settimana hanno riflettuto su due aspetti della loro quotidianità: lati positivi della quarantena e situazione sentimentale. Ne sono usciti dei veri e propri insegnamenti su come intendere le relazioni di coppia, il rapporto con l’altro e la valorizzazione del tempo a disposizione.

‘Ti mando un vocale’ è il nuovo progetto targato diregiovani.it e promosso nell’ambito di ‘Lontani ma vicini‘, l’iniziativa portata avanti insieme all’Istituto di Ortofonologia di Roma per supportare famiglie, docenti e alunni durante la quarantena.

‘Ti mando un vocale’ ha l’obiettivo di costruire una comunità di giovani voci che si tengono compagnia raccontando come vivono questo tempo, come si sentono e a cosa pensano, quali sogni hanno nel cassetto per il post-emergenza. Ogni settimana sul sito diregiovani.it e sui canali social vengono pubblicati i vocali dei giovani delle scuole con cui la redazione lavora nell’ambito del progetto di giornalismo studentesco ‘La scuola fa notizia‘. Ma non solo.

La partecipazione è aperta a tutti e tutte i ragazzi che vorranno condividere emozioni e punti di vista. I vocali, della durata massima di un minuto, possono essere inviati a concorsi@diregiovani.it. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it