VIDEO | Con 'Bella ciao' gli alunni del Garibaldi celebrano la libertà

VIDEO | Con ‘Bella ciao’ gli alunni del Garibaldi celebrano la libertà

Preside istituto siciliano: "25 aprile alla base dei principi costituzionali"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È ‘Bella Ciao’ la canzone simbolo della Resistenza italiana ed i ragazzi dell’istituto comprensivo ‘Garibaldi- Paolo II’ di Salemi (Trapani) hanno voluto eseguirla per celebrare il 25 aprile. In questo periodo di distanziamento sociale, guidati dai loro professori di musica Pietro e Antonino Pedone, il coro degli alunni siciliani ha accolto la proposta lanciata dalla presidenza per ricordare la Festa della Liberazione, realizzando un video con le loro esibizioni .

A ringraziare alunni e docenti coinvolti nell’iniziativa, è il dirigente scolastico dell’istituto siciliano, Salvino Amico:

“Un plauso va a loro per l’esemplare lavoro svolto in un momento così difficile e delicato, ma si deve sottolineare che la scuola tutta sta reagendo con una didattica interattiva che coinvolge dimensione personale, partecipativa, emozionale e, soprattutto, motivazionale”. “Il 25 aprile- conclude il dirigente- segna lo spartiacque dell’inizio del processo democratico del nostro Paese e l’avvio della messa in opera di principi costituzionali come l’istruzione e la sanità, importanti per la comunità ora più che mai”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it