VIDEO| Nel mondo di Lortex la musica non lascia soli nessuno. L'intervista

VIDEO| Nel mondo di Lortex la musica non lascia soli nessuno. L’intervista

L'artista ci ha raccontato il suo ultimo singolo, "Ti avrei dato il mondo" e non solo...
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Fare musica per “far sentire le persone meno sole”. Ha vent’anni ma le idee ben chiare su come impostare il suo lavoro. Stiamo parlando di Lortex, cantante classe 1999 al secolo Lorenzo Mirabella.

L’artista torinese è su tutte le piattaforme con il suo ultimo singolo, “Ti avrei dato il mondo”, un pezzo dalle sonorità struggenti che raccontano una storia d’amore finita che lascia spazio solo al dolore.

Lortex canta di una relazione passata e racconta senza troppi giri di parole le sue esperienze, con un linguaggio quasi fotografico in cui è impossibile non immedesimarsi.

In un’intervista a distanza, Lorenzo ci ha parlato del brano, prodotto da Jaro (che molti ricorderanno per “Irraggiungibile”, la hit di Shade e Federica Carta) e non solo. 

GUARDA L’INTERVISTA

Giovane promessa del roaster di Sony Music Italy, Lortex ha colpito tutti con il suo modo di scrivere: una necessità emotiva ed espressiva che poi si è trasformata in un lavoro e i risultati non sono tardati ad arrivare.

Venti milioni di stream su Spotify con 260 mila ascoltatori mensili, nome fisso della playlist Pop Virale e più di venti milioni di visualizzazioni su YouTube. Numeri da capogiro che per Lortex sembrano essere solo l’inizio. Le premesse sembrano esserci tutte. Sentiremo parlare ancora di questo ragazzo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it