“Not my responsibility”, Billie Eilish pubblica un corto sul body shaming

La cantante risponde agli haters che per mesi le hanno scritto commenti negativi

27 Maggio 2020

ROMA – Billie Elish pubblica su Youtube un cortometraggio sul body shaming, rivolgendosi a chi è sempre pronto a criticare l’aspetto fisico di una persona. Dall’inizio della sua carriera, Billie stessa ha ricevuto una lunga serie di commenti negativi sul suo corpo, sul suo modo di vestire e di comportarsi. 

“Not my responsability”, questo il titolo del video che aveva debuttato durante l’ultimo tour della cantante, poi annullato per l’emergenza Coronavirus, è una risposta a quei messaggi.

“Mi conosci?”, “Vorresti che fossi più piccola, più debole, più morbida, più alta?”, l’artista fa delle domande ai suoi haters e racconta di persone che fanno supposizioni sugli altri giudicando solo l’esteriorità. “Decidiamo chi sono. Decidiamo quanto valgono”, dice sconsolata. “Chi decide cosa significa se sono più o meno vestita? Il mio valore come persona si basa solo sulla tua percezione? O la tua opinione su di me non è una mia responsabilità?”, conclude la cantante, mentre si immerge in un liquido nero. Una metafora di come i commenti negativi sommergano chi li riceve in una spirale distruttiva. 

2020-05-27T11:52:56+02:00