Ic Gabrieli di Mirano, i ragazzi vanno in gita a Urbino ma virtualmente

Ic Gabrieli di Mirano, i ragazzi vanno in gita a Urbino ma virtualmente

Anche festa di fine anno sarà online
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La gita diventa virtuale. Non sarà la stessa cosa ma almeno all’istituto comprensivo ‘Gabrieli’ di Mirano (Venezia) ci hanno provato. Un viaggio d’istruzione è sempre atteso dagli alunni e soprattutto è sempre un’emozione. A far vivere questi sentimenti ai ragazzi ci hanno pensato i loro insegnanti che hanno organizzato tutto. La gita è così diventata una sorta di gioco.

Il 26 e il 27 maggio sono ‘partiti’ tutti per Urbino, la città patrimonio dell’Unesco. Il primo passo è stato quello di annunciare il viaggio come se fosse vero. Molti alunni ci sono ‘cascati’ e hanno pensato che nonostante il covid19 si facesse veramente questa esperienza. L’evento in realtà è andato ‘in scena’ grazie al coding, la base del linguaggio della programmazione. Tutto è stato organizzato coinvolgendo anche il dirigente della scuola, i consigli di classe e d’istituto.

L’esperienza è arrivata alla fine di un quadrimestre dove si sono fatte lezioni a distanza ‘speciali’ come quelle di yoga o i laboratori di scienze fatti con la collaborazione del laboratorio ‘Le pleiadi’. E ancora lezioni di potenziamento della lingua inglese con la collaborazione di tirocinanti dell’università di Padova, esperti esterni come giornalisti e fisici. E ora all’istituto ‘Gabrieli’ stanno organizzando anche la festa di fine anno, naturalmente a distanza. Si dovrebbe tenere il 5 giugno. Anche stavolta tutto sarà simulato come se fosse una vera celebrazione. Una bella soddisfazione per gli insegnanti che in questo modo hanno potuto vedere i loro ragazzi in azione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it