Dopo l’emergenza la mia famiglia sta attraversando un periodo economicamente difficile…

Cari esperti,
innanzitutto grazie per i consigli che ogni giorno dispensate a noi ragazzi, sempre più spesso in cerca di risposte ma molte volte non sappiamo a chi rivolgere le nostre domande, questo servizio a cui possiamo chiedere in anonimo è davvero prezioso. Sono una ragazza di 16 anni, e questo momento è per me molto triste, sono preoccupata. Dopo l’emergenza la mia famiglia sta attraversando un periodo economicamente difficile e ciò spesso rende difficile anche il rapporto tra i miei genitori che litigano abbastanza frequentemente, ho paura che si lascino dopo tanti anni. Io in tutto questo ho bisogno di vivere la mia vita e quindi le uscite con i miei amici, abbigliamento nuovo, voglia di andare in giro uscire la sera con il mio ragazzo, ma spesso mi sento in colpa a chiedere e non so come fare.

Anonima, 16 anni.


Cara Anonima,
grazie per averci scritto e per aver condiviso con noi i tuoi pensieri ed i tuoi sentimenti.
E’ vero è un momento difficile, ma spesso dimentichiamo quanto le persone siano brave a riadattarsi alle situazioni e a mettere in campo tutta la loro creatività per uscire fuori dalle situazioni difficili. Dalle difficoltà molte volte se ne esce anche più forti di prima e con più esperienza.
Molto probabilmente i tuoi genitori litigano perché sono in tensione e stressati non perché non si amano. Vedrai che insieme riusciranno a superare anche da questa difficoltà e potranno aggiungere questa piccola vittoria alle molte che insieme avranno già superato in tutti questi anni.
Riguardo le tue richieste sono legittime in un età come questa, se i tuoi genitori non potranno soddisfarle sicuramente te lo diranno, se ti lasciano la possibilità di fare alcune cose evidentemente al momento possono ancora farlo. Cara Anonima continuare a preoccuparti  sia per i tuoi genitori che della parte economica è normale ed inevitabile, ma il tuo provare ad essere il più possibile serena e fiduciosa nelle risorse della tua famiglia sarà già un grande aiuto, diamo loro il tempo di ripartire.
Se ti va continua a scriverci e tienici aggiornati.
Un caro saluto 
L’èquipe degli esperti                                                                                                                

 

31 Maggio 2020