Violenze e manifestazioni per Floyd: il racconto di Maria Vittoria Cusumano

Violenze e manifestazioni per Floyd: il videoracconto di Maria Vittoria Cusumano

GUARDA IL VIDEO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Qui a New York tante persone si stanno riversando in città, in particolar modo a Times Square, per fare una manifestazione pacifica“. Così racconta, in un video, Maria Vittoria Cusumano, imprenditrice e fondatrice di ‘MVC magazine’, che si è trasferita negli Stati Uniti per lavoro e per studio.

Data la fortissima escalation di violenza che c’è stata a seguito della morte di George Floyd (i cui funerali sono in programma per oggi, ndr), la polizia della ‘Grande Mela’ sta procedendo con la chiusura dei grandi store, sbarrandoli con dei pannelli di legno – ha continuato Cusumano – per evitare quello che è successo in tantissime città, come San Francisco e Los Angeles. Città in cui le persone hanno messo in atto devastazioni in tanti negozi e atti di sciacallaggio. Complice la dura crisi economica portata dalla pandemia Covid-19“.

Un periodo difficile per l’America, iniziato durante il lockdown a causa della crisi economica dovuta all’emergenza sanitaria mondiale. A questo si è aggiunta anche la morte di Floyd, quarantaseienne afroamericano ucciso da un agente di polizia a Minneapolis lo scorso 25 maggio. A seguito della tragedia, l’America e il movimento anti-razzista ‘Black Lives Matter’ sono scesi in piazza per protestare contro gli agenti di polizia e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it