Bologna, liceo Malpighi lancia 'ABC live. Il piacere di imparare'

Bologna, liceo Malpighi lancia ‘ABC live. Il piacere di imparare’

Ciclo di lezioni live dal 20 giugno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Al via il 20 giugno ‘ABC live. Il piacere di imparare’. Un percorso di conoscenza nato in seno al liceo di ‘Malpighi’ di Bologna, da un’idea condivisa tra la dirigente scolastica Elena Ugolini, già sottosegretaria all’Istruzione e l’imprenditore ed esperto di new media Paolo Spada, che vuole mettere in contatto maestri e allievi di ogni età e provenienza. I promotori hanno presentato il nuovo progetto durante una conferenza stampa online:

“Imparare non solo è utile ma è anche un piacere- ha introdotto Spada– ‘ABC Live. Il piacere di imparare’ mette al centro la conoscenza in quanto motore capace di arricchirci e farci capire il momento storico complesso che stiamo vivendo”.

Il programma di lezioni live, che partirà il prossimo 20 giugno alle 9 e si protrarrà fino a settembre, raccoglierà “talenti dell’eccellenza italiana rendendo pubblico il loro sapere”, promettono gli organizzatori, proporrà lezioni rigorosamente live a carattere divulgativo-scientifico sfruttando le potenzialità di internet, offrirà incontri con docenti ed esperti in carne ed ossa.

“Faremo leva sulla curiosità naturale di tutti mettendo sempre la relazione al centro del concetto di conoscenza. Il target? Dai 4 ai 100 anni- risponde Ugolini- l’idea è quella di aprire finestre sul mondo senza chiedere prerequisiti a nessuno perché tutti abbiamo sempre la possibilità di imparare, andare più in profondità, ascoltarsi e argomentare con cognizione di causa. Tutto questo non può che migliorarci. ABC live sarà quindi luogo virtuale ma reale per incontrarci ed essere insieme partecipi di scoperte comuni”.

I corsi- a pagamento, con un evento settimanale gratuito- saranno pubblicati nei prossimi giorni ma ciò che già si sa è che l’offerta formativa sarà diversificata:

“Le nostre sfide?- ha anticipato Ugolini- Storia della filosofia in 10 lezioni, la matematica in 6 lezioni, una introduzione al cinese in 20 lezioni, il teatro, la fisica quantistica con premi Nobel, la psicologia dell’adolescenza, la conoscenza del cervello”.

Passione, cultura e comunità. Sabina Gerardi, insegnante di letteratura e formatrice del progetto, sintetizza così la natura di ABC live:

“passione per la materia e per la dinamica del dialogo; cultura, che viene da colere, cultum e ha due significati, uno è coltivare e ha a che fare con ciò che va lavorato come fosse prendersi cura di qualcosa; l’altro è onorare, qualcosa a cui dare spazio. Cultura è tensione a far crescere, il contrario di un nozionismo fatto di frammentazione; comunità, l’opportunità di costruire una comunità che si riunisce intorno al desiderio di conoscenza attraverso il mezzo informatico”.

Affini le considerazioni di Marco Ferrari, professore di filosofia:

“l’insegnamento è il lavoro più bello del mondo perché esprime e realizza la socialità, che è propria della natura umana, e perché soddisfa il desiderio di conoscenza, che pure appartiene all’essere umano. Prendersi del tempo per tornare in ricerca è un’avventura fantastica e può essere di grande aiuto per la nostra società così in preda a un fiume di nozioni e statistiche. Abbiamo bisogno di ritrovare la relazione come centro dell’apprendimento e di rimetterci tutti nella prospettiva dell’imparare. Ci si informa da soli ma si conosce insieme”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it