VIDEO| “Il successo mi ha sconvolto. Ora torno per restare”. L’intervista ad Alfa

Il cantautore classe 2000 si è raccontato a distanza ai nostri microfoni

ROMA – Alla fine del 2019, Alfa ha conquistato classifiche e social con la sua musica “fatta” in cameretta. Ben presto i suoi singoli lo hanno portato ad essere la rivelazione dell’anno. Classe 2000, Andrea De Filippi ha collezionato così 125 milioni di stream su Spotify e 50 milioni di views su YouTube, senza contare le certificazioni ottenute: doppio platino e un disco d’oro per brani come “Cin Cin” e “Before Wanderlust!”

Numeri eccezionali che hanno catapultato Alfa in una dimensione del “tutto e subito”. Un successo immediato, che a lungo andare gli ha fatto perdere di vista ogni bussola. “Ho vissuto un periodo difficile da settembre dell’anno scorso”, ha confessato, infatti, sui social qualche tempo fa. Di quel periodo e di come la musica lo abbia aiutato a superarlo, Alfa ce ne ha parlato in un’intervista a distanza ↓

“La musica – racconta – è passata dall’essere una passione che mi occupava un’ora al giorno a tutta la mia vita e questo mi ha sconvolto. Mi ha cambiato veramente perché quando entri in un sistema del genere ti rendi conto che ti entrano lo stress, le pressioni, i numeri, il bisogno di rispettare le aspettative. Non me lo sono vissuto bene quello che mi è successo tra settembre e dicembre”.

Insomma, la musica può avere anche i suoi lati negativi e Alfa lo ha provato su se stesso con un bel carico di ansia:  “Fortunatamente ne sono uscito sia scrivendo ‘TeStA TrA Le NuVoLe, pT. 2’ sia vivendo il tour”. Quattro date soltanto, tutte sold out, che gli hanno donato una nuova concezione di musica e soprattutto il calore del suo pubblico.

‘TeStA TrA Le NuVoLe, pT. 2’ è l’ultimo singolo di Alfa, che il cantautore ha scritto la notte del 6 febbraio, ad un anno di distanza precisa da ‘Testa tra le nuvole pt.1’.

Il brano, proprio per quello che ha vissuto Andrea, nasce da un sentimento di speranza in qualcosa di migliore e dalla volontà di libertà e leggerezza, anche nella propria instabilità.

‘TeStA TrA Le NuVoLe, pT. 2’ anticipa il prossimo disco di inediti di Alfa, a cui ha lavorato con il fedelissimo produttore Yanomi.

“Con il lockdown – ci dice Andrea – sono tornato a casa a Genova (la sua città natale, ndr.) e ho recuperato la dimensione della cameretta con i miei genitori e mi ha aiutato un sacco. Ho scritto più di 40 canzoni in questo periodo”.

Alfa ci spoilera (ma non troppo) il prossimo album

Non si sa molto dell’album ma Alfa ci regala qualche spoiler:

“Sicuramente canzoni più mature, molto più sperimentali anche. Credo che in questo disco abbia osato molto. E poi ho sempre voluto fare un concept album, quindi tra tutte queste canzoni c’è un fil rouge che adesso non posso ancora dire. Sia per il suono, sia per i testi che per le immagini, è un Andrea molto più maturo ed è un Alfa che ha mostrato una parte di sé che un anno fa magari nona avrebbe mai avuto il coraggio di mostrare”.

Dove punta ora la bussola di Alfa:

“Cerco continuamente stabilità – dice – spero di poter trovare ciò che mi rende felice ogni giorno, che è sia la musica ma spero che ci sia anche qualcos’altro. Spero di conoscermi sempre di più e per quanto riguarda la musica spero di fare un disco che rimanga e un tour come si deve. Spero che io capisca cosa voglio veramente dalla vita”. 

2020-06-12T14:31:28+02:00