Ho bisogno di un parere riguardo ad una situazione...

Ho bisogno di un parere riguardo ad una situazione…

Buon pomeriggio esperti, vi scrivo perchè ho bisogno di un parere riguardo ad una situazione che non mi fa stare tranquilla. Premetto che 3 mesi fa ormai ho smesso di utilizzare l’anello anticoncezionale nuvaring, dopo un anno e mezzo di utilizzo, perchè mi aveva creato non pochi problemi ( ansie, attacchi di panico, sensazione di tristezza continua e qualche chilo di troppo). Il primo ciclo “naturale”, dopo quello di sospensione,  mi è venuto abbastanza regolare, al 26 esimo giorno. Il secondo invece dopo 35 giorni, e questa cosa già mi aveva messo un po’ in crisi. Oggi, dopo 36 giorni, il ciclo non mi è ancora venuto. Escludo una gravidanza perchè  l’ultimo rapporto che ho avuto è stato il 7 marzo, prima del lockdown e per di più quando ancora portavo l’anello e da quel giorno non ho più avuto rapporti ( questo fatto è legato ad un periodo di crisi tra me e il mio fidanzato). Ad oggi mi sento un pò gonfia, ma oltre a questo non ho particolari sintomi premestruali. L’unica cosa che sento è un pò di secchezza vaginale e se metto con un dito un po’ di carta igienica all’interno della vagina noto delle piccole macchioline marroni, ma poi nulla. Ora sono agitatissima, soprattutto perché prima di utilizzare l’anello ho sempre avuto un ciclo regolare, di 27/28 giorni. Queste irregolarità sono legate alla sospensione dell’anello anche se sono passati 3 mesi? Le macchioline potrebbero indicare che sta per arrivarmi il ciclo? Mi vergogno tanto nel chiedere queste cose a 24 anni, è che a causa di brutte esperienze passate che mi hanno fatta davvero soffrire ( ho avuto paura di essere incinta di un ragazzo con il quale mi stavo lasciando) ogni volta che ho un ritardo entro in panico, e rivivo quella sensazione di paura che ho vissuto in passato.

Anonima


Cara Anonima,
rispetto ad una gravidanza indesiderata concordiamo con te che non vi siano rischi, per questo crediamo proprio che possa stare tranquilla. 
Anche per questa irregolarità riteniamo che non vi sia nulla di cui preoccuparsi. Tieni presente che dopo la sospensione di un contraccettivo ormonale può accadere che il corpo necessiti di adattarsi al nuovo clima ormonale e quindi subire delle irregolarità nell’ovulazione e quindi nel ciclo. Rispetto a queste piccole perdite potrebbero indicare l’arrivo imminente del ciclo vero e proprio. Sarebbe comunque opportuno, se l’irregolarità dovesse persistere, chiedere un parere al tuo ginecologo che conoscendoti di persona potrà valutare con attenzione la situazione.
Sperando di averti tranquillizzato ti invitiamo a scriverci nuovamente per qualsiasi dubbio o perplessità.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it