Barcellona, quartetto d'archi esegue Puccini per un 'pubblico' di piante

Barcellona, quartetto d’archi esegue Puccini per un ‘pubblico’ di piante

L'evento in occasione della riapertura del Gran Teatre del Liceu
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Oltre duemila piante hanno fatto da ‘pubblico’ all’evento di riapertura del Gran Teatre del Liceu, il più prestigioso teatro dell’opera di Barcellona. Il ‘Concierto para el bioceno’ è un’idea del visual artist Eugenio Ampudia, che ha voluto celebrare la fine del lockdown in Spagna ricordando l’importanza del rapporto tra l’uomo e la natura.

Trasmessa in diretta streaming per il pubblico umano, l’esibizione ha visto un quartetto d’archi eseguire il movimento ‘Crisantemi’ di Giacomo Puccini davanti ad una platea di 2.292 piante.

Ognuno degli arbusti presenti in sala sarà donato a un operatore sanitario, in particolare dell’Hospital Clinic di Barcellona, in riconoscimento del difficile lavoro svolto nella battaglia contro il Covid-19.

Il progetto è nato in collaborazione tra il Liceu, Eugenio Ampudia e la galleria Max Estrella.

 
 
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it