Codamozza, avvistata in Liguria la balena ‘senza coda’

Da quasi un anno è priva della pinna caudale
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

E’ stato un viaggio faticoso ma alla fine ce l’ha fatta. La balenottera “Codamozza”, avvistata negli scorsi giorni in Sicilia, è riuscita a raggiungere Pelagos, un santuario per i mammiferi marini compreso tra Italia e Francia. Ha impiegato almeno una settimana per raggiungere le acque ligure, percorrendo circa 100km al giorno.

Il cetaceo di 20 metri è famoso per l’assenza della pinna caudale, probabilmente tranciata da un’imbarcazione lo scorso settembre. Per questo la sua sopravvivenza è stata sempre un interrogativo. Molto emaciata,la menomazione le impedisce di immergersi per catturare le almeno due tonnellate di krill di cui ha bisogno ogni giorno.

La speranza è che nel santuario di Pelagos riesca a trovare il nutrimento di cui ha bisogno.

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it