VIDEO | Peter White e i ricordi del primo "Sabato sera" con Gemello

VIDEO| Peter White e i ricordi del primo “Sabato sera” con Gemello

Il cantautore ci ha raccontato a distanza il suo ultimo singolo e non solo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Le collaborazioni migliori arrivano casualmente. Lo sa bene Peter White, su tutte le piattaforme con “Sabato sera”, il singolo che vede il featuring del rapper Gemello. Una ballad romantica e intensa nata in un sabato sera romano proprio per caso, come ha raccontato ai nostri microfoni lo stesso cantautore nell’intervista che potete vedere di seguito ↓

“Andrea (Gemello) l’ho conosciuto al mio primo live a Roma, agli Ex Magazzini”, racconta Peter. “Gemello – aggiunge l’artista romano classe 1996 – camminava per il quartiere Ostiense quando ha visto questa fila di ragazzi. Spinto dalla curiosità, ha chiesto chi suonasse e gli hanno risposto Peter White. Pensava fosse un cantautore di Atlanta o comunque americano e ha deciso di entrare a sentire. Gli è piaciuto, ci siamo sentiti dopo il concerto e abbiamo deciso di lavorare alla canzone insieme”.

“Ho fatto uscire il mio primo disco (Primo appuntamento) ad aprile e in seguito ho conosciuto Gemello. Era fine maggio e ci siamo continuati a sentire per tutta l’estate.  A settembre ho scritto la prima strofa e il ritornello  di Sabato sera. L’ho mandata a Gemello e lui ha deciso di scrivere la sua strofa”, ricorda Peter, che racconta di una grande sintonia con il collega rapper. 

“Sabato sera” è un ulteriore tassello di quello che sarà il prossimo progetto di Peter ancora top secret. L’artista romano, al secolo Pietro Bianchi, intanto, regala un pezzo che mette in mostra la qualità per cui si è fatto conoscere nella scena romana: la scrittura. Una skill ma anche una passione che da sempre sia  affianca a quella per la musica.

“Ho iniziato ascoltando tanti dischi, poi ho fatto chitarra e piano piano sono arrivato a farne un mestiere e sono fortunato perché la mia passione è il mio mestiere”, dice Pietro.  

Nei prossimi mesi, i fan del cantautore avranno un altro assaggio di quello a cui ha lavorato in studio Pietro. “Non posso dirvi tutto – anticipa l’artista – però posso dirvi che il prossimo singolo che esce fa parte di un lavoro più ampio e se devo dare uno spoiler in più vi dico che per il prossimo singolo dovete preparare una bottiglia di vino e scegliere bene con chi berla”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it