Da tempo ho notato di avere una grande difficoltà a fidarmi delle persone.

Ciao, sono Katia e ho 14 anni. Vi scrivo perchè da un pò di tempo ho notato di avere una grande difficoltà a fidarmi delle persone. Questo non mi permette di avere delle amicizie vere. Ho tante conoscenze ma sento sempre un forte senso di vuoto dentro di me e mi sento molto sola. A volte ho anche provato a cambiare atteggiamento, lasciandomi andare di più con le persone attorno a me, senza però ottenere risultati. Vorrei chiedervi un consiglio su come poter affrontare meglio questa situazione. 
Grazie per il vostro aiuto.

Katia, 14 anni

Cara Katia,

cominciamo ringraziandoti per la fiducia che hai mostrato nei nostri confronti. Comprendiamo il tuo vissuto di questo momento e riteniamo che sia stato molto importante che abbia trovato dentro di te il coraggio di condividere le tue emozioni in una fase così delicata della tua vita. Questo ci fa pensare che ci sia una buona consapevolezza emotiva rispetto a quello che stai vivendo. In generale per affrontare un cambiamento nella propria vita è importante prima di tutto essere consapevoli dell’atteggiamento che si vuole modificare e motivati a mettersi in gioco, e ci pare che a te questo non manchi. Ognuno di noi, a seconda delle esperienze di vita e delle caratteristiche di personalità, si costruisce un modo individuale di approcciarsi all’altro. Alcuni sono più estroversi e si trovano a proprio agio nei grandi gruppi, altri sono più introversi e preferiscono relazioni singole. Per iniziare un cambiamento può essere importante farlo in un contesto in cui ci si sente a proprio agio per poi fare pian piano dei passi in avanti. Quindi, immaginando che parlare davanti a tanti possa crearti imbarazzo oltre che maggiore diffidenza, potresti cominciare a pensare di aprirti un pochino con una singola compagna, che magari avverti più disponibile e che ti ispiri maggiore fiducia. In questo modo daresti a lei la possibilità di farti conoscere meglio e questo potrà aiutarti a sentirti meno sola. Acquisire sicurezza e fiducia con un’amica potrà aiutarti poi a fare i passi successivi. Ci vuole un pò di pazienza, la solitudine a volte può farci sentire piccoli e indifesi ma può essere anche una grande occasione per riflettere su se stessi e su quali sono le priorità della propria vita. Crediamo pertanto che sia fondamentale in questa fase poterti confrontare con la tua famiglia o comunque con un adulto di cui ti fidi, valutando eventualmente anche la possibilità di rivolgerti ad un professionista esterno che possa maggiormente sostenerti dal punto di vista emotivo.

Speriamo di esserti stati d’aiuto.

Torna a scriverci quando vuoi per farci sapere come procedono le cose.

Un caro saluto.

L’Equipe degli Esperti 

10 Luglio 2020