Heather Morris vuole scendere in campo per trovare Naya Rivera

Heather Morris vuole scendere in campo per trovare Naya Rivera

Continueranno almeno fino a martedì le ricerche dell'attrice scomparsa lo scorso 8 luglio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Continueranno almeno fino a martedì le ricerche di Naya Rivera, scomparsa durante una gita al lago Piru, in California, lo scorso 8 luglio. Le autorità locali, fanno sapere, di non aver ancora discusso sul prolungamento delle operazioni dopo quel giorno. A scendere in campo è, perciò, Heather Morris, anche lei nel cast di Glee e amica dell’attrice.

La star, che nella serie ha interpretato Brittany Pierce (fidanzata di Santana), ha annunciato sui social di voler dare il via a una ricerca cittadina. L’attrice starebbe mettendo in piedi un gruppo di amici e conoscenti per recarsi in prima persona sul luogo della scomparsa.

“Ho parlato con lo sceriffo Eric Buschow – scrive su Twitter Heather – ed è assicurato che stanno usando ogni risorsa per localizzare Naya. Sono sicura che stanno facendo tutto il possibile e probabilmente anche di più. Aspettiamo per la ricerca cittadina finché non ci daranno il via“. 



Heather ha, poi, assicurato che verranno accettati tutti i volontari che si candideranno benché questi siano altamente preparati per tale operazione. Il lago Piru è noto per la sua pericolosità e, negli anni, ha fatto più di una vittima. Proprio per questo le ricerche di Naya procedono con difficoltà. Il fondale del lago è cosparso di arbusti che potrebbero aver intrappolato il corpo dell’attrice.

Restano un mistero le dinamiche di quello che le autorità danno per certo sia un “tragico incidente”. Secondo le prime indagini e la testimonianza del figlio di 4 anni, Josey, di Naya, non ci sarebbero fatti che dimostrerebbero il contrario. Si esclude, perciò, la pista del suicidio.

Sul luogo dell’incidente, in questi giorni, oltre ai sommozzatori e alle forze dell’ordine sono stati avvistati il padre di Naya, George, e l’ex marito, Ryan Dorsey. L’attore, sposato con la collega dal 2014 al 2018, non ha ancora rilasciato dichiarazioni. Secondo gli amici, sarebbe sconvolto per quanto accaduto alla madre di suo figlio. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it