Roma, preside liceo Gullace: "Presenza alternate per gli studenti

Roma, preside liceo Gullace: “Presenza alternate per gli studenti

Le parole della dirigente scolastica Alessandra Silvestri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La scuola ripartirà il 14 settembre e i dirigenti scolastici sono al lavoro per cercare la soluzione migliore per tornare nel massimo della sicurezza. “Noi stiamo progettando un sistema misto che prevede per ogni classe tre giorni in presenza e uno, due giorni a distanza- ha dichiarato Alessandra Silvestri, dirigente scolastica del liceo scientifico statale ‘Teresa Gullace Talotta’ di Roma- Per tenere unite le classi utilizzeremo banchi monoposto, sperando che arrivino, per favorire una didattica laboratoriale”.

Per quanto riguarda gli spazi “se la capienza massima della classe non fosse sufficiente- ha continuato Silvestri- i ragazzi in eccedenza saranno ubicati in aule adiacenti dotate di collegamento con l’aula di appartenenza oppure seguiranno corsi afferenti a progetti specifici. Per evitare il sovraffollamento della scuola ogni giorno due corsi interi saranno in Dad. Per gli ingressi noi abbiamo la fortuna di averne più di uno e quindi potremmo anche far entrare i ragazzi anche insieme senza dover organizzare ingressi scaglionati, mentre per l’accoglienza di settembre speriamo di poter allestire spazi all’esterno”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it