Mio marito ha forti dubbi sull' uso del preservativo, non si sente sicuro.

Mio marito ha forti dubbi sull’ uso del preservativo, non si sente sicuro…

Vi scrivo per un problema con mio marito
Mio marito ha forti dubbi sull’uso del preservativo. 
Mi spiego meglio. 
Per ora non cerchiamo una gravidanza e non potendo prendere io la pillola, utilizziamo il preservativo.  
Gli va anche bene, aderente e quando deve toglierlo fa ance un po fatica perche è molto aderente ai lati, sembra sottovuoto, passatemi l’ironia. 
Il punto è che per paura di restare incinta non solo usiamo il profilattico dall’inizio alla fine ma lo faccio eiaculare esternamente alla vagina nel profilattico tramite masturbazione successiva. 
Il suo dubbio è che il profilattico non sia sicuro, ciò perché lui crede che durante il rapporto alla base del profilattico stantuffando possano uscire le gocce di liquido preseminale (che io so non essere fecondanti). 
Ma io ogni volta gli dico che è impossibile in quanto il profilattico essendo aderente non permette il passaggio delle gocce (nel caso siano uscite). 
Inoltre preciso che siamo talmente prudenti che usiamo il profilattico dall’inizio alla fine e quando finiamo il rapporto, lui lo riempie sempre per capire se ci sono fori o rotture. 
Molte volte il profilattico muovendosi durante il rapporto, forma l’effetto come dire calzino, e quindi rialzandosi alla base di qualche cm e afflosciandosi un po alla punta, beh quando succede, apriti cielo. Una volta per questa cosa voleva farmi assumere la pillola del giorno dopo!! La farmacista non volle darmela perché disse che era inutile, in quanto non era successo niente. 
Per causa lavorativa un bambino non possiamo averlo per ora per questo ci preoccupiamo tanto.
Ora la mia domanda è:
con  le precauzioni effettuate vi è il rischio di una gravidanza indesiderata? Mio marito ha ragione? Siamo abbastanza prudenti? 

 

Anonima


Cara Anonima,
i tuoi dubbi sono naturali, quando si vuole evitare una gravidanza può capitare di sentirsi preoccupati e dubbiosi.
Da ciò che scrivi, sembra che usiate tutte le accortezze del caso: preservativo dall’inizio alla fine del rapporto, eiaculazione esterna, e controllo finale del preservativo per accertarsi che non vi siano fori.
Con queste accortezze i rischi vengono certamente ridotti.
Può essere utile sapere che bisogna trovare il preservativo giusto ed adatto a sé e della giusta misura, non tutti sono uguali, che bisogna fare attenzione quando lo si apre ed indossarlo ad erezione avvenuta. Così come è importante conservarli in luoghi adatti, lontano da fonti di calore, e controllarne la scadenza. 
Come scrivi tu stessa, seppur vi fosse qualche uscita di liquido pre-seminale, questo, secondo studi scientifici, non sarebbe in grado di fecondare. Il preservativo è un buon metodo contraccettivo, l’unico tra l’altro che protegge anche dalle malattie sessualmente trasmesse, se usato correttamente la sua efficacia aumenta, ma vi sono dei metodi contraccettivi maggiormente sicuri.
Nel vostro caso, visto che sembrano esserci degli aspetti di ansia e preoccupazione che potrebbero inficiare sulla serenità e piacevolezza della vostra sessualità, potrebbe essere utile rivolgersi al ginecologo di fiducia per individuare dei metodi contraccettivi adatti al tuo corpo che eliminino l’ombra di alcuni rischi, come la rottura del preservativo, e vi facciano sentire più sicuri e sereni.
Devi sapere che oggi esistono pillole con diversi dosaggi ormonali, e se non puoi assumere la pillola vi sono molti altri contraccettivi ormonali come l’anello, il cerotto, o quelli intrauterini come la spirale che potrebbero fare al caso tuo.
Sarebbe un peccato se queste preoccupazioni a lungo andare vi togliessero il piacere di sperimentare la vostra sessualità, delle soluzioni alternative esistono, basta informarsi e conoscerle. Ogni contraccettivo va poi provato, se non dovessi trovarti bene potresti sempre cambiarlo.
Parlane con tuo marito, scegliere una contraccezione “su misura” può contribuire a vivere una vita sessuale serena, responsabile e senza timori eccessivi, aiutandoti a stare bene con il tuo corpo e con tuo marito. 
Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi,
torna pure a scriverci se vuoi.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it