Meno di Trenta: il premio dedicato ai giovani artisti Under 30 a Venezia 77

Meno di Trenta: il premio dedicato ai giovani artisti Under 30 a Venezia 77

Diregiovani è media partner della nuova iniziativa del Premio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dopo il successo della prima edizione di Meno di Trenta -il premio ideato da Silvia Saitta che assegna i riconoscimenti ad attori e attrici di cinema e tv e agli artisti del web rigorosamente sotto i trent’anni- il format sarà presente alla 77. Mostra del Cinema di Venezia, in programma dal 2 al 12 settembre al Lido. Un’occasione per scoprire e valorizzare concretamente le personalità dei giovani talenti che prendono parte in veste di interpreti, registi ma anche tecnici, ai film presenti alla 77. Mostra: protagonisti presenti e futuri dell’audiovisivo italiano.

Gli incontri -condotti dai giornalisti Cristiana Paternò di Cinecittà News e Stefano Amadio direttore del portale Cinemaitaliano.info- si svolgeranno dal 3 al 10 settembre, tra le 17.30 e le 18.30, all’Italian Pavilion allestito all’interno dell’Hotel Excelsior e saranno trasmessi in diretta streaming sul sito www.italianpavilion.it e veicolati attraverso i canali social ufficiali delle due testate (l’accesso allo spazio Italian Pavilion è regolato dalle norme anti-covid: accesso a numero chiuso, controllo della temperatura, tracciabilità, mascherine e igienizzazione delle mani).

Come per la prima edizione di Meno di Trenta -che si è svolta a Roma lo scorso  7 dicembre e che ha visto vincitori Carlotta Antonelli, Giacomo Ferrara, Ludovica Martino, Giulio Pranno, Phaim Bhuiyan e Jenny De Nucci – anche per questa nuova iniziativa del premio,  Diregiovani è media partner dell’evento.

Nei prossimi giorni saranno svelati il calendario dettagliato degli incontri e i nomi dei talent.

Il progetto grafico di -D30, come si vede dal poster realizzato dall’artista Dindi, parte dalla voglia di mettere in evidenza, con colori forti e segni riconoscibili, i giovani talenti emergenti, personaggi principali dell’evento veneziano e del premio annuale. Le sagome, infatti, sono quelle dei vincitori della prima edizione del Premio ‘Meno di 30’. L’idea del progetto è quella di sostituire annualmente i profili con quelli dei nuovi vincitori.

Romano, venticinque anni, ha vissuto tra Europa e Stati Uniti dove ha cominciato a realizzare opere di design, di grafica e di street art. Pilota di droni per passione, ama guardare il mondo dall’alto. Tutto questo è Dindi che, per festeggiare la presenza di Meno di Trenta a Venezia, ha realizzato ‘Meno di 30 – Alla Mostra’

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it