Adele regina delle polemiche. Tutti contro di lei per un bikini giamaicano

Adele regina delle polemiche. Tutti contro di lei per un bikini giamaicano

È bastato uno scatto su Instagram per aizzare le critiche degli utenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Adele ormai è abituata alle critiche. Ogni scatto pubblicato sui social alza polveroni che durano per giorni. E, da prassi, anche l’ultima foto non è da meno. La cantautrice ha, infatti, postato un’immagine che la ritrae al carnevale londinese di Notthing Hill con indosso un bikini con stampa della bandiera giamaicana e un’acconciatura tipica con nodi Bantu. Cosa c’è di strano? Secondo gli utenti, Adele avrebbe peccato di “appropriazione culturale indebita”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Happy what would be Notting Hill Carnival my beloved London 🇬🇧🇯🇲

Un post condiviso da Adele (@adele) in data:


Nella pratica, la cantante avrebbe fatto propria un’identità per cui le donne nere vengono derise da sempre. Treccine, nodi e un certo tipo di abbigliamento: tutti elementi che diventano appropriati se ad averli e indossarli è una donna bianca. Ancora peggio si fanno proprie usanze senza conoscere il loro significato originario. Il risultato dello scatto secondo alcuni? Un’operazione di cattivo gusto.

C’è, però, chi difende Adele. L’artista voleva solo donare un tributo alla cultura giamaicana. Il carnevale di Notthing Hill, quest’anno posticipato per l’emergenza COVID, è tra l’altro nato per omaggiare i britannici di origine caraibica e africana. La polemica, quindi, si spera venga archiviata nel più breve tempo possibile!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it