A Ernia il Premio Giovani Mei-ExitWell per "Gemelli"

A Ernia il Premio Giovani Mei-ExitWell per “Gemelli”

Il disco è "progetto dell'anno" per il Meeting delle etichette indipendenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il Mei, Meeting delle etichette indipendenti, comincia ad elargire i primi premi. Insieme a ExitWell, il festival torna a segnalare i migliori progetti emergenti della nuova musica italiana.

A Ernia va il Premio Giovani Mei – ExitWell per il “progetto dell’anno 2020”. Al giovane artista vengono riconosciuti il valore e il successo dell’acclamato terzo disco, ‘Gemelli’ (Island Records/Universal), accolto da pubblico e critica come uno dei migliori lavori della scena rap, trap e graffiti pop.

“Ernia ha saputo trovare il punto di incontro tra forma e contenuto, con una nuova espressività – questa la motivazione nelle parole di nelle parole di Riccardo De Stefano, direttore editoriale di ExitWell – linguaggio attuale, contemporaneo e fresco si accosta in ‘Gemelli’ a una profondità di una scrittura complessa, poliedrica, capace di attraversare i generi e gli approcci, mostrandoci come il rap oggi sia sempre di più capace di sorprendere”.

La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 3 ottobre in Piazza del Popolo a Faenza, proprio durante la venticinquesima edizione del Mei, in programma dal 2 al 4 ottobre.

Nella stessa occasione, sarà presente il giovanissimo Leon Faun, tra i nuovi volti più interessanti della scena rap italiana, che sta facendo parlare tanto di sé anche grazie all’originalità dei propri testi, spesso riferiti al mondo fantasy della letteratura e del cinema.

I premi dello Streaming Festival

Si è, intanto, svolta online la prima edizione dello Streaming Festival, con la messa in onda dei 45 video finalisti del Premio PIVI per il Miglior videoclip indipendente italiano.

Il pubblico, che ha espresso il suo voto su Facebook e Instagram, ha decretato la vittoria dei Pianoterra con il video ‘Semplice’, girato durante la quarantena. Al secondo posto si è posizionato Alessandro Ragazzo con ‘Domani’ e al terzo posto i Mexico 86 con ‘Non è normale’.

La nostra intervista ai Pianoterra ↓

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it