Tg Musica - Edizione dell'8 settembre

Tg Musica – Edizione dell’8 settembre

Oggi si parla di: Sanremo, Achille Lauro, Tiromancino e Post Malone
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È online l’edizione di questa settimana del nostro Tg Musica.

RAI 1, COLETTA RASSICURA DOPO FRASI AMADEUS: SANREMO 2021 SI FARÀ

“Non c’è stagione di Rai Uno senza Sanremo”. È Stefano Coletta, direttore di rete a riportare la calma dopo le affermazioni di Amadeus sulla prossima edizione della kermesse. Il conduttore e direttore artistico aveva affermato di non riuscire ad immaginare un festival senza pubblico. “Piuttosto non lo facciamo”, aveva detto. Una possibilità che, se l’ermegenza Coronavirus non lasciasse il Paese, non è nella realtà praticabile, come spiega Coletta: “È chiaro che ci adatteremo alle condizioni e agli accadimenti di quel momento ma il festival ci sarà”. L’appuntamento con Sanremo 2021 resta, quindi, intatto: sarà in tv dal 2 al 6 marzo. 

ACHILLE LAURO PUBBLICA UNA NUOVA VERSIONE DEL DISCO 1969

Achille Lauro non si pone limiti in questo 2020 e – fresco di pubblicazione del disco “1990” – torna su tutte le piattaforme con una nuova uscita. Sarà disponibile dal 25 settembre “1969 – Achille Idol Rebirth”, versione rinnovata del lavoro dei record trainato dalla hit “Rolls Royce”. Un anno dopo la sua pubblicazione, l’album si arricchisce, così, di 5 brani. Uno su tutti “Maleducata”, singolo apripista e colonna sonora della serie Netflix Baby 3 che ascolteremo in digitale dal 17 settembre. Tra i pezzi spicca, poi, “C’est la vie”, nell’interpretazione con Fiorella Mannoia, presentata in anteprima ai Seat Music Awards.

I TIROMANCINO TORNANO CON UN NUOVO SINGOLO 

I Tiromancino aprono un nuovo capitolo della loro carriera. Esce l’11 settembre “Finché ti va”, primo assaggio del prossimo progetto discografico della band. Si tratta di un brano di natura intima e romantica, prodotto e arrangiato da Federico Zampaglione e Jason Rooney. “Finché ti va” è un viaggio tra atmosfere malinconiche. Il testo è nato lo scorso novembre ma l’emergenza Coronavirus ne ha posticipato l’uscita. “Ho voluto tenerla segreta e ho aspettato il momento giusto per farla venire alla luce”, ha spiegato Zampaglione. 

SPOTIFY, POST MALONE RAGGIUNGE ED SHEERAN NEGLI STREAM

È tra gli artisti più interessanti del panorama urban internazionale e il pubblico sembra averlo compreso. Post Malone colleziona un nuovo record di ascolti. La sua “rockstar”, hit del disco di debutto “Beerbongs & Bentleys” in duetto con il rapper 21 Savage, ha raggiunto ufficialmente i 2 miliardi di stream su Spotify. La canzone è stata pubblicata nell’ormai lontano 2017 e ha fatto esplodere Malone come promessa da tenere d’occhio. Unico brano ad aver superato questa soglia finora era “Shape of you” di Ed Sheeran, recentemente diventato papà per la prima volta. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it