Milano, il ritorno a scuola è in lingua inglese

Milano, il ritorno a scuola è in lingua inglese

Tre giorni organizzati da Cambridge Assessment English
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Supportare gli insegnanti di inglese e aiutarli ad adattarsi e a prepararsi agli imprevedibili scenari legati all’evoluzione dell’emergenza sanitaria. Con questo obiettivo gli esperti di Cambridge Assessment English e Cambridge University Press Elt hanno unito le forze per organizzare un evento gratuito dedicato ai docenti di tutto il mondo.

La Cambridge Live Experience si tiene online fino ad oggi 10 settembre e vedrà riunirsi i migliori insegnanti di inglese ed esaminatori esperti che terranno conferenze e lezioni legate a diversi temi, dal ritorno fisico sui banchi di scuola, fino alla didattica a distanza, passando per il socially distanced teaching, l’individuazione del livello linguistico degli studenti e le modalità più corrette per fornire supporto emotivo degli allievi. Alcune sessioni, inoltre, affronteranno temi legati al benessere, dalle lezioni di cucina alle sessioni di mindfulness.

“Gli insegnanti hanno dovuto e dovranno affrontare numerose prove in questo 2020 così complesso. Da un giorno all’altro hanno dovuto trovare nuovi metodi per insegnare e preparare i propri allievi, passando dall’offline all’online senza preavviso, ma il loro modo di affrontare la situazione è stato d’ispirazione per tutti”, afferma Francesca Woodward, Chief Executive di Cambridge Assessment English. 

“Questo evento – continua la Chief exche coinvolge anche Cambridge University Press, è stato pensato per aiutare gli insegnanti a prepararsi ad affrontare gli scenari futuri più improbabili e sarà un’opportunità per scambiarsi idee e consigli con colleghi provenienti da tutto il mondo. Molti insegnanti dovranno trasformare il proprio ruolo, unendo l’insegnamento in classe a quello online usando nuove tecniche, ed è fondamentale essere pronti: non dobbiamo permettere che l’educazione si fermi”.

La tre giorni è stata aperta a tutti gli insegnanti e prevede oltre 25 sessioni che avranno come focus i nuovi approcci didattici e le nuove strategie promosse dagli esperti di Cambridge Assessment English e Cambridge University Press. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it