Scuola: la didattica a distanza in rete con eTwinning

Scuola: la didattica a distanza in rete con eTwinning

Disponibili strumenti, risorse e consigli ai docenti per affrontare al meglio il rientro a scuola
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – In vista dell’avvio del nuovo anno scolastico, l’Unità nazionale eTwinning Indire mette a disposizione su etwinning.it tutte le risorse sulla didattica a distanza prodotte dai docenti della community eTwinning durante i mesi di lockdown, oltre ad una serie di webinar che hanno visto coinvolti esperti della didattica di livello nazionale e internazionale. L’obiettivo è fornire idee, strumenti, risorse e consigli ai docenti per affrontare al meglio il nuovo anno scolastico, documentando e rendendo disponibili le buone pratiche dei docenti eTwinning.

L’iniziativa viene incontro alla grande richiesta di informazioni e strumenti di supporto verso eTwinning dopo la chiusura delle scuole, con un boom di visualizzazioni dei contenuti dei nostri canali di supporto (+430% per oltre 230.000 visualizzazioni sul sito) e una crescita di oltre il 300% nelle iscrizioni alla piattaforma solo a marzo scorso, con circa 3.000 docenti iscritti in un mese.

Di seguito maggiori dettagli sui contenuti messi a disposizione dei docenti

E-BOOK – Disponibile gratuitamente un e-book “SOS Didattica a Distanza” che raccoglie una serie di oltre 30 schede di attività didattiche a distanza già sperimentate durante il lockdown della scorsa primavera, pronte da essere utilizzate con gli alunni. Le schede sono suddivise per livello scolastico e rappresentano veri e propri kit di progetto basati su esperienze già messe in pratica dai docenti eTwinning. Le schede sono descritte con un focus su livello, obiettivi, strumenti, procedure e risultati, in modo da rendere la loro applicazione facile, veloce e soprattutto efficace in qualsiasi contesto scolastico. Questa pubblicazione è stata realizzata grazie alla collaborazione degli ambasciatori e docenti esperti di eTwinning, attivi all’interno del Gruppo “SOS Didattica a Distanza” aperto nella community durante l’emergenza sanitaria.

WEBINAR CON ESPERTI DaD – Nella nuova sezione “SOS Didattica a Distanza” sono disponibili anche le registrazioni complete ed i materiali degli 11 incontri online sulla DaD, realizzati nel periodo marzo/giugno che hanno fatto visto la diretta partecipazione di più di 3000 docenti coinvolti in live streaming e oltre 10mila visualizzazioni. I webinar, tutti tenuti da soggetti esperti della didattica, toccano vari aspetti della DaD fornendo consigli ed esempi per supportare i docenti ed il personale scolastico a sfruttare al massimo le potenzialità di questa forma di insegnamento e far fronte alle criticità legate alla sua repentina applicazione nel sistema scolastico.

ESPERIENZE DI PROGETTO – A disposizione degli insegnanti più di 40 schede di progetti didattici. Queste esperienze riguardano storie dettagliate di attività svolte sia in aula che a distanza tra scuole nazionali o con partner stranieri, con focus su obiettivi, attività, metodologie e risultati. Tra quelle a disposizione, anche 6 relative a progetti attivati durante il lockdown, che offrono spunti e idee per un’analisi del contesto attuale, la gestione dell’emergenza Coronavirus e strumenti per favorire lo scambio tra ragazzi e docenti per fronteggiare e gestire al meglio la fase di riapertura scolastica.

GALLERY INSTAGRAM – Nella sezione sono raccolti gli scatti condivisi su Instagram dai docenti eTwinning nei mesi di didattica a distanza, nell’ambito dell’iniziativa Instagram #eTwinningNonSiFerma. Tra le oltre 400 foto condivise con l’hashtag dedicato saranno scelte le foto per la realizzazione del Calendario ufficiale eTwinning Italia 2021, che verrà reso disponibile online e distribuito durante gli eventi del prossimo anno. Link: https://etwinning.indire.it/sos-didattica-a-distanza/

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it