VIDEO | Da X Factor al progetto da solista, intervista a Mille

VIDEO | Da X Factor al progetto da solista, intervista a Mille

La cantante dei Moseek si è raccontata ai nostri microfoni in occasione dell'uscita del suo terzo singolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Il 2020 è per Mille l’anno del debutto come solista. Gli appassionati di talent la ricorderanno per la sua partecipazione a X Factor, come cantante dei Moseek. Nell’edizione numero 9 del programma ha incantato Skin con la sua voce delicata e la sua determinazione.

Al secolo Elisa Pucci, ora l’artista è pronta ad esordire con il suo primo disco. Tra una sessione di studio e l’altra, l’abbiamo incontrata in occasione dell’uscita del suo ultimo singolo, “Quella di sempre”.

Ecco l’intervista ↓

“Quella di sempre parla di leggerezza, di donne, di tempo che passa e di come si può rimanere se stessi pur compiendo tante evoluzioni e rivoluzioni”, ci racconta Mille. E ne sa molto di rivoluzioni Elisa, che fin da piccola ha avuto come obiettivo  primario la musica. Da bambina ha, non a caso, falsificato la firma di suo padre per poter iscriversi allo Zecchino D’Oro.

“Avevo 8 anni – ricorda Mille – e spesso mi viene detto che sembro una persona molto determinata ma effettivamente non è la determinazione la caratteristica che mi ha portato a fare un sacco di cose, non più illegali nella mia vita, ma quanto la passione perché la determinazione si nutre di questo. Al massimo mi alleno per essere costante, determinata e forte. C’è che mi piace tanto scrivere le canzoni, mi piace tanto suonare e cantare quindi è quello che mi spinge a fare qualsiasi cosa”.

“Quella di sempre” segue l’uscita degli inediti “Animali” e “La vita le cose”, pubblicati nel corso di quest’anno particolare. Per Mille è “l’anno del tempo che passa lentamente, che scorre lento ma che mi permette di vivere molto intensamente le giornate in studio”. Presto, perciò, arriverà un disco.

Eyeliner, frangetta,  gonne a vita alta e la musica come compagna di vita, per Mille è solo l’inizio!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it