Vorrei farmi conoscere per quella che sono a scuola…

Ciao,
sono Martina ed ho 14 anni. L’inizio della scuola è andato abbastanza bene, nonostante tutto il caos di questo periodo. Il problema è che alle medie non ero molto brava a scuola e sono stata promossa con una botta di fortuna.
La mia paura è che tornino le difficoltà che avevo prima e che gli altri se ne accorgano e mi prendano in giro.
Per ora non siamo entrati troppo nel vivo delle valutazioni e quindi riesco ancora a nascondermi.
Non voglio tornare ad essere l’ultima degli ultimi e sentire tutte le parole brutte sul mio conto.
Vorrei che gli altri potessero conoscermi per quella che sono e non vedermi solo per quello che non riesco a fare.
A volte penso che mi piacerebbe essere già grande e lavorare per non dovermi mettere così a disagio e preoccuparmi di tutte queste cose.
Come posso fare? Voi che pensate? Grazie

Martina, 14 anni


Cara Martina,
ti ringraziamo per aver condiviso con noi questi tuoi pensieri ed emozioni! Il passaggio che stai vivendo, ovvero l’inizio della scuola media è un momento di per sé importante, cambiano gli insegnanti, conosci nuovi compagni, possiamo quindi immaginare i dubbi e le preoccupazioni che ti stanno accompagnando in questo periodo iniziale; il tutto sta avvenendo poi in un momento storico davvero particolare, in cui è stato necessario, per proteggere la salute di tutti, rivedere le norme di comportamento e la logistica all’interno delle aule.
Non deve essere facile vivere con la paura che tu possa essere derisa dal gruppo classe, ci chiediamo come siano andati gli anni precedenti e quali siano le difficoltà a cui fai riferimento. 
Quello che possiamo consigliarti è innanzitutto tenere aperto un dialogo con il tuo nuovo gruppo di amici di classe come immaginiamo già stai facendo, magari potresti iniziare a vedere qualche compagna anche al di fuori del contesto scolastico. Se a scuola fosse presente uno sportello d’ascolto potresti provare a ritagliarti uno spazio nel quale poter riflettere con un esperto sulle tue paure e insicurezze ed avere così un maggiore sostegno. In questo modo puoi trovare quasi sicuramente un aiuto per gestire le tue difficoltà. Devi credere anche tu nelle tue risorse.
Per quanto riguarda infine il tuo desiderio di voler già essere grande ed avere un lavoro. L’adolescenza è caratterizzata da dubbi e incertezze che in alcuni casi ti fanno vivere “male” in alcuni contesti, ma è anche il periodo in cui avvengono tanti cambiamenti, ad esempio nascono i primi amori, si iniziano a fare cose che prima i genitori ci vietavano e cosi via.  E’ solo dopo aver superato a pieno nel bene e nel male questi passaggi evolutivi che si è pronti a passare allo step successivo ovvero quello dell’età adulta. Il nostro consiglio è quello di goderti il bello che questi anni ti potranno donare.
Nel caso in cui senta ancora in bisogno di scriverci torna a trovarci.
Un caro saluto!

5 Ottobre 2020