Marco Carta assolto anche in appello per il furto di magliette

Marco Carta assolto anche in appello per il furto di magliette

Per il cantante erano stati richiesti 8 mesi di reclusione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Con l’assoluzione della Corte d’Appello di Milano, finisce il procedimento giudiziario nei confronti di Marco Carta. Il cantante era stato accusato del furto di sei magliette del valore di 1.200 euro, avvenuto il 31 maggio 2019 alla Rinascente meneghina.
Dopo l’assoluzione il 31 ottobre 2019 nel processo di primo grado, la procura era ricorsa in appello chiedendo 8 mesi di reclusione.

Classe 1985, Marco Carta è stato il vincitore dell’edizione 2008 di Amici di Maria De Filippi. L’anno successivo ha trionfato anche al cinquantanovesimo Festival di Sanremo con il brano ‘La forza mia’. Tra un disco e l’altro, il cantante partecipa a diversi programmi tv, tra cui ‘L’isola dei famosi 11’ e la settima edizione di ‘Tale e quale show’, da cui ne esce vincitore. L’ultimo album di Marco Carta è “Bagagli Leggeri”, pubblicato il 21 giugno 2019.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it