Freaks Out, Gabriele Mainetti al cinema dal 16 dicembre

Il regista presenterà alla Festa del Cinema di Roma sei minuti della pellicola
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – A cinque anni dal suo film d’esordio ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’, Gabriele Mainetti torna nelle sale italiane il 16 dicembre con ‘Freaks Out’. Il regista – che ha diretto da un soggetto di Nicola Guaglianone e da sceneggiatura firmata Guaglianone e Mainetti – presenterà al pubblico della Festa del Cinema di Roma (15-25 ottobre) sei minuti della pellicola, in occasione dell’incontro con la platea che lo vedrà protagonista, moderato dal direttore artistico della kermesse Antonio Monda.

‘Freaks Out’ è interpretato da Claudio Santamaria, Pietro Castellitto (reduce dal successo a Venezia 77 del suo film d’esordio ‘I Predatori’), Giancarlo Martini e Aurora Giovinazzo nel ruolo di Matilde, con la partecipazione di Giorgio Tirabassi, con Max Mazzotta e Franz Rogowski.

Con l’annuncio della data di uscita al cinema è stato rilasciato il teaser trailer del film. Il trailer ufficiale sarà lanciato il 13 ottobre.

LA STORIA

Roma, 1943: Matilde, Cencio, Fulvio e Mario vivono come fratelli nel circo di Israel. Quando Israel scompare misteriosamente forse in fuga o forse catturato dai nazisti, i quattro ‘fenomeni da baraccone’ restano soli nella città occupata. Qualcuno però ha messo gli occhi su di loro, con un piano che potrebbe cambiare i loro destini e il corso della storia.

Il film, distribuito da 01 Distribution, è una produzione Goon Films, Lucky Red con Rai Cinema, in coproduzione con Gapbusters, in associazione con Voo e Be Tv.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it