Il meglio di ROMARAMA. Gli appuntamenti da non perdere dall'8 al 12 ottobre

Il meglio di ROMARAMA. Gli appuntamenti da non perdere dall’8 al 12 ottobre

Spazio all'attualità con LOCKDOWN ITALIA e Internazionale a Roma, gli ultimi giorni del Sinapsi Fest, la maratona Beethoven e tanti eventi anche all'aperto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Proseguono gli appuntamenti con Romarama, il programma promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita Culturale che con il racconto, attraverso un unico canale, consente di scoprire le attività fino alla fine dell’anno. Questi alcuni degli eventi dall’8 al 12 ottobre, mentre sul  sito www.romarama.it il dettaglio delle iniziative e sul canale social @culturaaroma aggiornamenti quotidiani.

È la pandemia il filo rosso della nuova settimana di Romarama: da una parte l’urgenza di tornare a guardare oltre, con la rassegna dei documentari dedicati all’attualità internazionale a Palazzo delle Esposizioni; dall’altra con la mostra fotografica LOCKDOWN ITALIA visto dalla Stampa Estera, da giovedì 8 ottobre ai Musei Capitolini. Il periodo del lockdown nel nostro Paese narrato attraverso 70 immagini scattate da 30 fotografi della Stampa Estera e delle più importanti agenzie di stampa internazionali.
Hong Kong Moments - Internazionale a Roma

Otto giorni con le più innovative performance live di spettacoli audio-visual, dove suono, immagini, spazio e lo stesso pubblico costituiscono un unicum indivisibile. È Live Cinema festival – organizzata da Flyer srl – al via da venerdì 9 al 16 ottobre nella splendida cornice dell’Acquario Romano a piazza Manfredo Fanti 47 (vicino la Stazione Termini).

Ultima settimana per visitare Sinapsi Fest – Festival delle Avanguardie Multimediali, la manifestazione dedicata alle installazioni digitali, street art, e musica nella terrazza di InFunzione in via di Pietralata 157. Fino a lunedì 11 ottobre – dalle ore 18 alle 2 – si susseguono ogni giorno eventi gratuiti. Nel fine settimana, tra le installazioni interattive e multisensoriali a cura del duo Motorefisico, venerdì 9 scaldano l’atmosfera i live di Dj Aimè, Dj Baro e Dj Stile; sabato 10 è previsto il laboratorio per ragazzi dello street artist Jerico; domenica 11 la musica dei Patchani Brothers.

Al Mattatoio spazio alle giovani forze creative della scena contemporanea con Anni Luce, la sezione di Romaeuropa Festival che scommette sulle nuove generazioni al via da martedì 6 a domenica 11. Nel weekend (sabato alle ore 22 e domenica alle 21) arriva tra gli altri l’autrice e regista Martina Badiluzzi con Rumori: una risposta alla quarantena causata dalla pandemia, un progetto ibrido in cui si susseguono storie ispirate dalla periferia di Roma, ritratti e incontri con i personaggi che animano le finestre e i balconi.

Anni Luce

L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia inaugura all’Auditorium Parco della Musica domenica 11 la Stagione da camera con una maratona Beethoven. In diverse fasce orarie della stessa giornata (ore 12, 17, e alle 20,30) alcune delle più note Sonate per pianoforte: un omaggio al musicista renano affidato al pianista israeliano Saleem Ashkar. 

A San Lorenzo uno degli ultimi appuntamenti di Spontaneamente…celebrare la natura selvatica in città, il progetto dell’associazione Stalker che si propone di ritessere e rigenerare – attraverso azioni artistiche esplorative – il territorio selvatico di Roma. Sabato 10 l’appuntamento è alle ore 16 nella sede di NoWorking (via dei Lucani 37) per incontrare l’attrice giardiniera Lorenza Zambon e la sua personale ricerca tra spettacoli teatrali e natura (l’incontro è gratuito, informazioni al numero 3286214798 o alla mail stalkerlab@gmail.com). Restando tra le magie della natura, proseguono le attività di Piante e animali, tra evoluzione e tradizione di Fauna Urbis, dedicato ad adulti e ragazzi tra i 7 e i 12 anni. Negli Spazi espositivi Dì Natura (via Appia Antica 42), domenica 11 è previsto il laboratorio gratuito dedicato agli insetti e il mondo delle piante – i fitofagi (4 turni da 1 ora ciascuno con inizio alle ore 10, 12, 15 e 16; info al numero 3474142892 e faunaurbis@libero.it). La manifestazione E.P.ART festival guida i partecipanti tra le strade del quartiere di Villa Giordani domenica 11 in un’affascinante esplorazione urbana: un itinerario concordato con la comunità che cura il progetto per la scoperta del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico del territorio (gratuito, partenza da via Pisino alle ore 10 e alle 15; info al numero 3470777788).

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it