Mecna, la cover del nuovo disco è anche un murales a Milano

Mecna, la cover del nuovo disco è anche un murales a Milano

A realizzare l'opera lo street artist inglese Richard Wilson
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Campeggia in via Festa del Perdono a Milano il murales con cui  Mecna e Universal Music hanno voluto omaggiare la città in occasione della pubblicazione di ‘Mentre nessuno guarda’, il disco dell’artista disponibile da venerdì 16 ottobre per Virgin Records.

A creare l’opera, antistante l’Università degli Studi di Milano Statale, lo street artist inglese Richard Wilson, che per la prima volta ne realizza una in Italia.

L’artista londinese, il cui percorso nasce da un background legato al mondo dei graffiti, ha dipinto una gigantografia di Mecna, al secolo Corrado Grilli.

“È stato molto stimolante realizzare questo lavoro – ha detto Wilson – perché l’immagine di Corrado sintetizza diversi tasselli della mia ricerca artistica: da una parte la sua attitudine e la presenza di dettagli estremamente moderni, dall’altra una posa e un’espressione ‘drammatica’ che richiamano al classicismo italiano. Se gli togliessimo la giacca e lo vestissimo con un abito del 1700 non ci sorprenderebbe ritrovare questo quadro all’interno di un museo”.

E, a proposito di esposizioni, dallo scorso maggio la National Portrait Gallery di Londra ospita la sua opera ‘Songbook’. Tra i suoi ritratti più famosi quelli di Stevie Wonder a Detroit, Will Smith a Philadelphia e Cristiano Ronaldo a Santo Antonio, Madeira.

Il soggetto dell’opera raffigurante Mecna è il dipinto ad olio di uno scatto dell’artista, che diventerà anche cover del disco ‘Mentre Nessuno Guarda’. Il dipinto sarà svelato proprio in occasione dell’uscita del lavoro.

Quattordici le tracce dell’album e numerose collaborazioni. Figurano nella tracklist Gué Pequeno, Frah Quintale, Madame, Ernia e Izi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it