Lucio Leoni torna con 'Dove sei pt.2'

Lucio Leoni torna con ‘Dove sei pt.2’

Eclettico e ispirato, l'artista romano lancia il capitolo conclusivo del suo doppio album. Sette tracce visionarie arricchite da prestigiose collaborazioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Lucio Leoni lo aveva già annunciato a maggio, il suo nuovo album ‘Dove sei’ era uno di due, e infatti ‘Dove sei pt.2′ è in uscita in queste ore. Esattamente è fuori alla mezzanotte del 15 ottobre. Come il primo capitolo anche il secondo è un viaggio in tanti universi musicali e artistici. Per farsi un’idea – e prepararsi psicologicamente – bisogna ascoltare e guardare Nastro Magnetico che è il primo singolo che alla fine di settembre ha anticipato “Dove sei pt.2”. 

Nastro Magnetico è una sceneggiatura da ascoltare: nasce per essere prima di tutto raccontata, poi musicata e infine filmata. Una trama contorta, non lineare, di quelle da film d’autore che non è detto abbiano ben chiaro dove andare a parare e che confonde la linea del tempo, centro nevralgico e tematico del disco, così come quel “dove sei” senza punto interrogativo, che in questo non-film emerge come costante.

Il matrimonio tra narrazione e musica nasce grazie alla preziosa collaborazione con i Mokadelic diventati ormai un punto di riferimento della composizione di musica per cinema che hanno sposato l’idea e realizzato una sinfonia imponente per accompagnare la narrazione. L’idea si è poi fatta “cinema” grazie alla collaborazione con il collettivo Zero che ne ha realizzato un cortometraggio riscrivendo in parte il soggetto e stratificandone così i livelli e le possibili interpretazioni.

E poi, a due giorni dall’uscita della parte conclusiva del doppio album è uscito il singolo “Per sempre”, che è «un abbraccio molto forte».

Con ‘Dove sei pt.2′, Lucio Leoni completa un percorso che lo ha visto concepire un mondo musicale estremamente variegato e un approccio sonoro frutto di molteplici ispirazioni.

‘Dove sei’ è stato pensato e composto come un album unico, un lavoro discografico organico, ma diviso in due parti, in fase di pubblicazione, per permettere a ogni singolo brano di avere il giusto spazio e il proprio posto nel nuovo viaggio musicale intrapreso da Lucio Leoni.

Nel secondo capitolo, in soli 7 brani, l’artista consegna un nuovo lavoro eclettico, visionario e unico nel suo genere, ancora una volta arricchito da prestigiose collaborazioni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it