Come funzione l’app Immuni? non ho capito la logica…

Esperti, ho una domanda forse banale ma non ci ho capito molto. Come funzione l’app Immuni? io l’ho scaricata ma quale è la sua logica e in che modo posso utilizzarla?

Giorgio, 22 anni


Caro Giorgio,
Immuni è un’app creata per aiutarci a contenere il rischio di contagio dal covid-19.
Riesce a determinare se è avvenuto un contatto a rischio fra due utenti senza sapere chi siano i due utenti o dove si siano incontrati. L’app non raccoglie dati che permettono di risalire all’identità di chi la usa. Non chiede, né è in grado di ottenere, dati sensibili come nome, cognome, data di nascita, indirizzo, numero di telefono o indirizzo e-mail. Inoltre, per determinare il contatto, Immuni sfrutta la tecnologia Bluetooth e non utilizza dati di geolocalizzazione di alcun genere, inclusi quelli del GPS.
Quando è installata sugli smartphone, Immuni emette un segnale Bluetooth che include un codice casuale. Quando una persona si avvicina ad un’altra, i loro smartphone si scambiano questi codici e li registrano nella propria memoria, tenendo così traccia di quel contatto. Registrano anche quanto è durato il contatto e la potenza del segnale ricevuto, indicatore approssimativo della distanza tra i due smartphone. Supponiamo che, una di queste persone risulti positivo al Covid-19. Con l’aiuto dell’operatore sanitario che gli ha comunicato l’esito del test, la persona potrà segnalare la sua positività a Immuni, condividendo i suoi codici casuali e allertando le persone con cui è stato a stretto contatto.

Venendo informate tempestivamente (potenzialmente ancor prima di sviluppare i sintomi del Covid-19), queste persone possono contattare il loro medico di medicina generale per approfondire la loro situazione clinica. Possono inoltre evitare di contagiare altri, contribuendo a ridurre la diffusione del coronavirus.
Immuni avverte gli utenti che sono stati a stretto contatto con una persona risultata poi positiva inviando loro un messaggio di allerta che include una serie di consigli su come affrontare la situazione.
Affinchè funzioni in modo corretto è importante che tu di tanto in tanto apra l’app e controlli che nella sezione Home ci sia scritto “Servizio attivo”. In questo caso non devi fare altro, Immuni sta già funzionando correttamente. In caso contrario, premi sul tasto “Riattiva Immuni” e segui le istruzioni per ripristinare il funzionamento.

Qualche altro consiglio importante per assicurarti che Immuni sia davvero efficace:
• Quando esci di casa, porta sempre con te lo smartphone sul quale hai installato l’app.
• Non disabilitare il Bluetooth.
• Non disinstallare l’app.
• Quando Immuni ti manda una notifica, leggila, apri l’app e segui le indicazioni fornite. Per esempio, se l’app ti chiede di fare un aggiornamento, non rimandare e scarica la versione aggiornata.
• Se ti arriva la notifica di un contatto a rischio, segui le indicazioni e chiama immediatamente il tuo medico di famiglia.
Speriamo dia verti fornito informazioni per te utili,
per qualsiasi cosa non esitare a contattarci.
Un caro saluto 

16 Ottobre 2020