Università, Cusano: completato panel docenti del master 'infrastrutture trasporto'

Università, Cusano: completato panel docenti del master ‘infrastrutture trasporto’

Le iscrizioni sono già aperte
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si è completato nelle sue linee essenziali lo schema dei docenti del primo master realizzato in Italia sul tema, di grande attualità, del Management, governance e diritto delle imprese per la gestione di infrastrutture di trasporto. E ciò accade in concomitanza con la decisione di Federlogistica di aggiungere anche il loro patrocinio alla lunga lista di Associazioni e Confederazioni che hanno già garantito il loro supporto all’iniziativa formativa lanciata dall’Università telematica Niccolò Cusano, ovvero Aiscat, Assaeroporti, Assiterminal, Confetra, Conftrasporto e Federagenti.

I moduli formativi per un totale di 60 CFU saranno gestiti di alcuni fra i massimi esperti e docenti in materia fra cui Andrea Giuricin, profondo conoscitore nel settore del trasporto aereo e di quello ferroviario e coordinatore del master; Gian Enzo Duci, presidente di Federagenti e docente universitario in gestione delle imprese di trasporto, Carlo Stagnaro, Direttore dell’Istituto Bruno Leoni, Giovanni Satta, docente di Gestione degli investimenti e dei finanziamenti delle aziende di trasporto e Marcello Risitano (Università di Napoli) specializzato in gestione aziendale.

Già definiti anche gli interventi e molte testimonianze fra cui quella di Francesco Parola, di fresca nomina in Art (Autorità regolazione dei trasporti), Massimo Schintu, direttore Aiscat, Ivano Russo (Direttore Confetra), Marco Ferretti (Programma nazionale della ricerca), Luigi Merlo (Presidente Federlogistica), Fulvio Cavalleri (Vice Presidente Assaeroporti), Armando Brunini (amministratore delegato Sea), Fabrizio Vettosi, economista di trasporti e finanza. Sono previste anche testimonianze dirette dei principali players di società concessionarie. Così in un comunicato l’Università Niccolò Cusano. 

Le iscrizioni al Master sono già aperte sul sito dell’Università telematica Niccolò Cusano: www.unicusano.it/master/management-e-diritto-delle-imprese-di-infrastrutture-e-di-trasporto.

Per la prima volta in Italia, questa la filosofia alla base del Master, viene proposto un percorso non solo ai neo laureati ma specialmente ai professionisti, a dirigenti pubblici, impegnati in Istituzioni anche di controllo nel settore dei trasporti, della portualità, della gestione di autostrade e ferrovie, e a manager che già operano all’interno di società concessionarie, siano esse autostradali, aeroportuali, portuali o ferroviarie e che si collocano in uno scenario che oggi più che mai necessita di una capacità di analisi e di conoscenza a 360 gradi, dalla gestione al quadro normativo, dalle fonti di finanziamento alla governance sino alla comunicazione.

“Ed è proprio questa la chiave di lettura- sottolinea Luigi Merlo, Presidente di Federlogistica, entrata oggi nel panel dei patrocini- che rende il processo formativo avviato un’innovazione assoluta nel panorama italiano, in un momento in cui sulle società concessionarie di infrastrutture di trasporto si è focalizzata l’attenzione, innescando un dibattito senza precedenti incentrato proprio sulla governance e la qualità di gestione operativa di queste infrastrutture, strategiche per il presente e ancora di più per il rilancio futuro del Paese”.

 

Leggi anche: Università, alla Cusano master su gestione infrastrutture trasporto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it