Sul più bello interrompe la programmazione in sala dopo il Dpcm

Sul più bello interrompe la programmazione in sala dopo il Dpcm

Dalla mezzanotte di oggi disposta la chiusura dei cinema
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il nuovo Dpcm illustrato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, valido dalla mezzanotte di oggi e sino al 24 novembre, ha confermato la chiusura dei cinema. Così Eagle Pictures ha annunciato di interrompere la programmazione di ‘Sul più bello’ – uscito lo scorso 21 ottobre in 400 sale – che ha ottenuto nel primo weekend oltre 300mila euro, conquistando la vetta del box office.

Siamo costretti, in conformità al decreto vigente, ad arrestare la nostra avventura al cinema, ma si tratta solo di una sospensione: torneremo non appena le sale riapriranno consentendo al pubblico di godere ancora dell’esperienza della sala cinematografica“, si legge in una nota della casa di produzione e distribuzione.Eagle Pictures, come molti altri operatori del mondo dello spettacolo, è consapevole dell’importanza che il settore della cultura ricopre in special modo in questi momenti difficili. Per questo– continua la nota- non smetteremo di cercare soluzioni che possano incidere nella ripresa dell’intero comparto, trovando modi e soluzioni per rimanere vicini agli spettatori in questo momento di privazione“.

Presentato all’ultima edizione di Alice nella Città (sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma), ‘Sul più bello’ ha ricevuto la Menzione Speciale del Premio RB Casting per la straordinaria interpretazione di Ludovica Francesconi, in occasione della cerimonia di premiazione di Alice 2020, che si è svolta ieri all’Auditorium Parco della Musica di Roma. 

LE INTERVISTE AL CAST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it