VIDEO| Maluma e The Weeknd insieme nel remix di "Hawái"

VIDEO| Maluma e The Weeknd insieme nel remix di “Hawái”

L'idolo della musica latina fa cantare il collega canadese in spagnolo per la prima volta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Per la prima volta nella sua carriera, The Weeknd canta in spagnolo. Tutto merito di Maluma, che ha scelto l’artista come collaborazione nella nuova versione del suo singolo “Hawái”.

Il brano, già in digitale e in rotazione radiofonica dal 13 novembre, è stato riscritto per l’occasione dalla popstar latina insieme al collega canadese e Keityn, Edgar Barrera e Bull Nene e prodotta da Rude Boyz.

“Hawái” racconta la fine di una relazione ambientata nell’era moderna di Instagram, dove la storia che si racconta e le immagini che si pubblicano possono trarre in inganno chi le guarda.

Il video

Da oggi è online anche il video che vede protagonisti i due artisti e che in poche ore è entrato nella top 20 delle tendenze globali di YouTube. Regista della clip Jessy Terrero dei Cinema Giants

 “Ho sempre ammirato The Weeknd– ha detto Maluma del feat- quindi collaborare con lui nel remix di “Hawái” non è altro che un sogno che si avveraPenso abbia dato un flow diverso al brano, cantando sia in spagnolo che in inglese, è incredibile”.      

La versione originale della canzone

Il singolo “Hawái”, contenuto in Papi Juancho, quinto album di Maluma pubblicato ad agosto, ha dominato le classifiche latine e globali sin dalla sua uscita. È rimasto al #1 delle classifiche Billboard Hot Latin Songs per 8 settimane, Latin Stream Songs per 9 e Latin Airplay per 3 (diventando la sua diciottesima canzone #1 in classifica).

Il ventiseienne idolo mondiale della musica latina ha anche raggiunto il #1 nella classifica Global Excl. U.S. di Billboard e la Top 3 nella classifica globale di Spotify. Come se non bastasse, “Hawái” ha raggiunto il #1 delle classifiche radiofoniche, di Spotify e di Apple Music in oltre 17 paesi. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it