#Insiemeperlamusica: l’asta di Elio e Le Storie Tese, Trio Medusa e Cesvi

#Insiemeperlamusica: l’asta di Elio e Le Storie Tese, Trio Medusa e Cesvi

Le star dello spettacolo scendono in campo per sostenere i gruppi musicali fortemente colpiti dall’emergenza Covid-19
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Fino all’11 dicembre 2020 i grandi nomi del mondo della musica e dello spettacolo scendono in campo per sostenere i gruppi musicali fortemente colpiti dall’emergenza Covid-19 attraverso la donazione di oggetti preziosi: Eros Ramazzotti, Biagio Antonacci, Diletta Leotta, Alessandro Borghese, Giuliano Sangiorgi, Cristina Parodi, Alessio Boni, Max Giusti e molti altri.

Un ulteriore sostegno che si aggiunge all’operazione #Insiemeperlamusica partita a giugno con un primo bando che ha già premiato 23 band e che adesso ne vede attivo un secondo fino al 15 dicembre. L’asta benefica su CharityStars è stata lanciata da Elio e le Storie Tese, il Trio Medusa e Cesvi. A precederla, una raccolta fondi attivata sulla piattaforma Rete Del Dono che ha già permesso di raccogliere, in pochissimo tempo, oltre 126mila euro. Parte del contributo della stessa, ancora aperta, sarà devoluto alla Casa del Sorriso di Cesvi in Brasile che offre corsi di musica e spazi prove per i bambini e i giovani musicisti della favela di Manguinhos a Rio De Janeiro.

Ad aprire le danze dell’evento, prodotto da Friends&Partners, è stato Eros Ramazzotti che, in diretta su Radio Deejay con il Trio Medusa, ha offerto una chitarra della sua collezione personale, invitando il collega Biagio Antonacci, il quale ha rilanciato donando due oggetti: una batteria da lui suonata e autografata e un quadro da lui dipinto. Da lì, si è messa in moto una catena di solidarietà: Diletta Leotta ha messo in palio una lezione di fitness, Alessandro Borghese il suo camice da chef e un coltello della sua collezione, Max Giusti una sua racchetta da tennis personalizzata e Giuliano Sangiorgi una sua chitarra e una T-shirt introvabile realizzata per i suoi 40 anni.

Non solo i più famosi: tutti possono partecipare. Per farlo i siti disponibili sono www.charitystars.com/insiemeperlamusica e https://www.retedeldono.it/insiemeperlamusica. Il secondo bando già citato prevede invece che i gruppi che aderiranno dovranno presentare un progetto musicale sotto forma di demo di un brano edito o inedito, per ottenere un contributo fino a un massimo di 3.000 euro ciascuno.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it