L'albero di Natale di New York è lo Spelacchio del 2020

L’albero di Natale di New York è lo Spelacchio del 2020

Il Rockefeller Center promette: "aspettate e vedrete!"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Addobbi, luci e alberi scintillanti sono pronti a splendere in tutto il mondo per l’imminente arrivo del Natale. Anche New York si prepara come di consueto ad installare l’abete gigante al Rockefeller Center, punto di riferimento per i festeggiamenti natalizi della città. Ma quest’anno qualcosa ha sorpreso la gente accorsa al suo arrivo in piazza: l’abete rosso di 22 metri, proveniente da Oneonta, avrebbe dovuto essere maestoso e imponente, ma al contrario è apparso trasandato e spoglio.

Come il popolare Spelacchio che ha animato il Natale a Roma nel 2017, anche l’albero di New York è stato subito oggetto di scherno, rappresentando per molti il riflesso di questo strano 2020.

L’account Twitter del Rockefeller Center ha risposto scherzosamente alle critiche, difendendo il loro albero: “Wow, dovete avere tutti un bell’aspetto subito dopo un viaggio di due giorni, eh? Aspettate finché non accendiamo le luci! Ci vediamo il 2 dicembre!”.

Chissà se lo Spelacchio di New York non si trasformi in un maestoso albero di Natale allo scoccare di mezzanotte, come una Cenerentola rivestita di luci.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it