Università, alla LUMSA mille SIM e router gratis

Università, alla LUMSA mille SIM e router gratis

Collaborazione con Windtre e Tim
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’Università Lumsa in collaborazione con Windtre e Tim, offre agli studenti iscritti ai corsi di laurea nell’anno accademico in corso, 2020-2021, la possibilità di richiedere gratuitamente 1.000 SIM Card 4G da 70gb e 50gb di traffico dati e altrettanti Router Wi-Fi Portatili 4G. L’intento è quello di agevolare gli studenti più meritevoli ed economicamente in difficoltà nella frequenza delle attività didattiche in modalità a distanza. Lo fa sapere l’Università Lumsa di Roma.

“Questa pandemia invece deve creare comunità, crea disuguaglianze nell’università e dall’università nella società- sottolinea il Professor Francesco Bonini Rettore dell’Università LUMSA– Da qui l’iniziativa della LUMSA di fornire gratuitamente, 1000 SIM e 1000 router per permettere agli studenti più bisognosi di seguire con profitto la didattica a distanza. Una comunità universitaria che così si mette al servizio della comunità più ampia: il nostro Paese”.

Le SIM saranno assegnate prioritariamente in base alla fascia di reddito più bassa e sulla base di criteri meritocratici maturati al momento della presentazione della domanda.

Per poter fare domanda è necessario soddisfare i seguenti requisiti:

  • Essere regolarmente iscritti a un corso di laurea triennale, magistrale o magistrale a ciclo unico nell’anno accademico 2020-2021;
  • Aver presentato l’attestazione ISEE Università del proprio nucleo familiare nelle modalità e nei tempi indicati dal Bando di ammissione del relativo corso di studi;
  • Appartenere alla prima, seconda o terza fascia contributiva secondo i criteri previsti dalla Tabella tasse e contributi 2020-2021;
  • A parità di situazione economica saranno considerati diversi criteri di merito, a partire dalle soglie minime indicate di seguito: Voto di maturità (Esame di Stato) pari o superiore a 75/100 per gli studenti iscritti al primo anno dei corsi di laurea triennali e magistrali a ciclo unico;
  • Voto di laurea triennale (Laurea) pari o superiore a 88/110 per gli studenti iscritti al primo anno dei corsi di laurea magistrali;
  • Media ponderata pari o superiore a 24/30 per gli studenti iscritti ad anni successivi al primo dei corsi di laurea triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico.

Sono in ogni caso esclusi coloro che:

  • appartengono alla quarta, quinta, sesta, settima e ottava fascia contributiva secondo i criteri previsti dalla Tabella tasse e contributi 2020-2021;
  • hanno usufruito di agevolazioni economiche legate alle convenzioni istituzionali;
  • Abbiano conseguito una votazione o siano in possesso di una media ponderata inferiori alle soglie suindicate.

Gli studenti interessati possono presentare domanda, compilando un apposito modulo, a partire dal 20 novembre 2020 ed entro il 30 novembre.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it