Vorrei chiedervi un consiglio su come gestire la mia timidezza…

Salve,
vi scrivo perché vorrei chiedervi un consiglio su come gestire la mia timidezza. Da sempre sono una ragazza molto timida ma nell’ultimo periodo sto soffrendo tanto per questo soprattutto durante la Dad. Da quando abbiamo iniziato con la didattica a distanza sembra che questa mia timidezza si sia accentuata e non riesco mai ad intervenire durante le lezioni. Anche se studio tanto non riesco a fare bene interventi in classe o interrogazioni e non so più come gestire questa cosa e soprattutto come spiegarla ai prof.

Maria, 15 anni


Cara Maria,
ci sembra bello che tu possa sentire il desiderio di voler superare quello che tu percepisci come un limite o un ostacolo alla tua crescita, al tuo confronto con gli insegnanti e all’efficacia dei tuoi interventi. 
Probabilmente la Dad è stata vissuta da molti ragazzi come una barriera per lo sviluppo ed il nutrimento delle relazioni, della spontaneità nel prendere la parola e talvolta anche le difficoltà tecniche non hanno facilitato le dinamiche durante le lezioni. Talvolta si è sviluppato anche un senso di isolamento e la percezione di sentirsi quasi impotenti dietro lo schermo e lontani da tutti.  
Probabilmente le modalità della DAD quindi non ti hanno aiutata nel gestire questa tua timidezza, potresti provare a parlarne con qualche prof di cui ti fidi maggiormente e che senti ti abbia compresa meglio degli altri; forse nel rapporto uno a uno ti verrebbe più facile spiegare come ti senti. 
Riteniamo che scriverci sia stato un primo passo e
 ci sembra importante che tu possa continuare a parlarne con i tuoi riferimenti adulti, i tuoi familiari o gli insegnanti. 
Potresti pensare di affrontare questo tema rivolgendoti allo sportello d’ascolto psicologico online, se attivo all’interno della tua scuola, e scoprire insieme alla figura esperta dello psicologo quali passi e risorse puoi attivare per provare a superare questa difficoltà e raggiungere più sicurezza e tranquillità quando ti esprimi davanti a più persone. Crediamo che il fatto di esserne consapevole e voler migliorare te stessa sia il primo passo verso il cambiamento, pertanto non ti abbattere, ma prova a credere maggiormente in te stessa, siamo certi hai un potenziale dentro di te che sta solo aspettando di esprimersi al meglio! 
Se vorrai torna a scriverci. 
Un caro saluto! 

1 Dicembre 2020