Non so come dire ai miei genitori che forse sono incinta…

Cari Esperti, mi chiamo Monica, ho 15 anni e vi scrivo perché avrei un problema. Non so come dire ai miei genitori che forse sono incinta, il ciclo tarda ad arrivare e nell’ultimo mese ho avuto un rapporto non protetto con il mio ragazzo. Sono molto preoccupata e non so cosa dovrei fare. Potete
aiutarmi?

Monica, 15 anni


Cara Monica,
capiamo come il ritardo del ciclo possa metterti agitazione soprattutto se hai avuto un rapporto non protetto nell’ultimo mese.  
Affinché si innesti una gravidanza deve esserci un rapporto completo con penetrazione ed eiaculazione all’interno della vagina, durante i giorni fertili della donna, che in un ciclo regolare di 28 giorni cadono all’incirca tra l’11 ed il 18° giorno di ciclo. 
Per sciogliere ogni dubbio potresti fare un test di gravidanza; esistono in commercio dei test rapidi, acquistabili in farmacia che rilevano l’ormone beta-HCG nelle urine, presente nel corso di una gravidanza a partire dai primi giorni di ritardo e rilevabile circa 12-14 giorni dopo l’eventuale rapporto di concepimento. Il test è preferibile farlo al risveglio quando le urine sono più concentrate. Se l’esito fosse positivo sarebbe importante parlare con i tuoi cercando uno spazio di dialogo sereno con loro, per affrontare quello che sta succedendo e cercare il loro sostegno. Potresti anche valutare la possibilità di recarti presso un Consultorio e rivolgerti alle figure del ginecologo e dello psicologo in grado di supportarti in questa eventualità. 
Se l’esito fosse negativo sarebbe importante che con il tuo ragazzo sceglieste un metodo anticoncezionale sicuro tale da evitarvi future ansie e preoccupazioni. 
Speriamo di averti dato le informazioni di cui avevi bisogno e se ti va aggiornaci sull’esito.
Un caro saluto! 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it