Perché il mio ciclo ritarda così tanto? Dovrei sospettare una gravidanza?...

Perché il mio ciclo ritarda così tanto? Dovrei sospettare una gravidanza?…

Salve dottori non è la prima volta che vi scrivo ed anche in questo momento voglio confidarmi con voi e ascoltare i vostri consigli. Questo mese io e il mio ragazzo abbiamo avuto soltanto due rapporti, uno avvenuto il 10 novembre quando era in piena ovulazione, e un altro avvenuto il 27. Entrambi i rapporti sono stati protetti da preservativo e il mio ragazzo è sempre venuto fuori dopo qualche minuto.Tra queste due date c’è stato un periodo di forti litigi tra me e il mio ragazzo che mi hanno portata a stare molto sotto stress, questo periodo è durato circa una settimana. Adesso ho un ritardo di 8 giorni, il mio ciclo sarebbe dovuto arrivare il 23 novembre, ho seno gonfio e leggermente dolorante, ogni tanto fitte leggere al ventre e alla schiena (di solito prima del ciclo sono più frequenti e dolorose), un po’ di acne e sbalzi d’umore. Dovrei sospettare una gravidanza indesiderata? Perché il mio ciclo ritarda così tanto?  Aspetto risposta.
Vi mando i miei cordiali saluti 

Anonima


Cara Anonima,
grazie per la fiducia che continui a riporre nel nostro servizio.
Da quello che ci sembra di capire i rapporti sono sempre stati protetti senza eiaculazione interna e in assenza di problemi con il preservativo (lesioni o rotture). Quindi non dovrebbero esserci rischi significativi per una gravidanza. Lo stress è uno dei fattori che maggiormente incide sull’andamento del ciclo. Di fronte ad una situazione di emergenza vengono, difatti, prodotti due ormoni il cortisolo e l’adrenalina i quali se prodotti a lungo termine possono influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure.

I sintomi che racconti sembrano afferire ad una fase premestruale, per cui non dovrebbero esserci grandi preoccupazioni. Per quanto possibile cerca di stare tranquilla e vedrai che il ciclo subentrerà. Se l’ansia dovesse prendere il sopravvento puoi effettuare un test di gravidanza valido sin dal primo giorno di ritardo.
Speriamo di essere stati di aiuto.
Un caro saluto! 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it