Sono preoccupato per una mia amica compagna di classe…

Ciao,
ho 13 anni e ultimamente ho un problema: sono preoccupato per una mia amica compagna di classe. Da un po’ di tempo ha cominciato a fumare e si è fidanzata con un ragazzo più grande che a volte la tratta molto male. In più a scuola sta prendendo dei brutti voti e quest’anno abbiamo l’esame! Non so come dovrei comportarmi, perché ci tengo a lei e vorrei aiutarla! Forse dovrei parlarci, ma ho paura che non mi racconterebbe più i fatti suoi. Cosa dovrei fare? Potete aiutarmi?

 
 

Anonimo, 13 anni


Caro Anonimo, 
comprendiamo come tu possa sentirti preoccupato e al contempo desideroso di aiutare la tua amica che evidentemente sta attraversando un periodo che percepisci come rischioso. 
Alla vostra età, cominciano le prime esperienze di sperimentazione e di distacco dai riferimenti principali quali per esempio i genitori; è possibile che si mettano in atto comportamenti per sperimentare, come il fumare o che si intraprendano nuove amicizie e relazioni d’amore in cui vi è il desiderio di percepirsi più autonomi. Dall’altro lato invece permangono i compiti e i ruoli tipicamente assegnati a questa età in cui è fondamentale lo studio, l’impegno ad anche la spensieratezza. Sembra di trovarsi in una molla tra desiderio di autonomia e novità e bisogno di sicurezze. 
Non avere paura di parlarle, se siete amici da tempo probabilmente saprai con quale chiave avvicinarla e dirle quello che senti non facendole sentire il peso del giudizio; ma solo il desiderio di vederla più serena. Potresti provare a creare maggiori occasioni di studio insieme o di spazi condivisi per far sì che possa lei spontaneamente aprirsi e magari mostrarti se c’è realmente un lato ferito che ha bisogno del supporto di un amico.

Se le cose dovessero evolversi negativamente potresti valutare la possibilità di parlare con un adulto di fiducia che la conosca e che possa intervenire nel suo bene, o anche consigliarle di rivolgersi allo sportello d’ascolto della vostra scuola, se presente. 
Speriamo di esserti stati d’aiuto e se vuoi torna a scriverci. 
Un caro saluto! 

 

 
 
 
 
 
 
4 Dicembre 2020