Viaggio di istruzione virtuale a Urbino per migliaia di studenti

Azzolina: "Istituti scolastici dimostrano di sapersi reiventare"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Oggi la prima A della scuola secondaria di primo grado di Salussola (Biella) ‘parte’ virtualmente per un viaggio di istruzione di due giorni ad Urbino. Collegandosi dai loro dispositivi, i bambini di questa e di altre scuole che hanno aderito all’iniziativa CodyTrip, potranno conoscere nuovi luoghi di cultura, scoprire monumenti, visitare biblioteche, giocare imparando grazie a quiz interattivi”.

A raccontare l’iniziativa è la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina sulla sua pagina Facebook.

“Tutti i momenti di una normale visita didattica saranno replicati online, compresi quelli di socialità come il viaggio in pullman e i pasti- scrive la ministra- Ancora una volta le scuole dimostrano di sapersi reinventare, trovando soluzioni intelligenti per permettere alle alunne e agli alunni di continuare ad imparare anche la grande storia e cultura degli splendidi Comuni del nostro Paese. Complimenti ai dirigenti scolastici e ai docenti per la passione e lo spirito di iniziativa che dimostrano anche in tempi di pandemia. Sono sicura che molti di questi bambini, grazie a questa esperienza, esprimeranno il desiderio di visitare Urbino, quando sarà possibile in presenza”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it