Non riesco a seguire le lezioni, mi riaddormento…

La dad è un vero schifo! Da quando non andiamo più a scuola non riesco a seguire le lezioni, il più delle volte mi riaddormento mentre spiegano e anche le interrogazioni sono ridicole, con il libro e gli appunti aperti davanti agli occhi. Non sono mai stato molto bravo a scuola, ho fatto sempre il minimo indispensabile per non essere bocciato o avere troppe insufficienze. Ma adesso non riesco proprio più a studiare né a concentrarmi anche se so che dovrei farlo. Passo le mie giornate in casa e a giocare alla play, non faccio sport, non esco quasi più con nessuno perché non mi va. E ho anche paura che quando riprenderemo le lezioni in presenza la situazione sarà anche peggio perché ormai mi sono abituato così. Che cosa posso fare per non sprofondare del tutto?

Anonimo


Caro Anonimo,
molti studenti ci scrivono che come te stanno patendo la DAD e la mancanza di interazioni sociali, arrivando a perdere la motivazione per lo studio e per interessi extra scolastici.
In queste situazioni per alcuni ragazzi è stato utile parlare con i docenti. Potresti provare a far presente la difficoltà che provi nel concentrarti e nel sentirti coinvolto nella didattica. Insieme si potrebbero rivedere le strategie di studio e trovare modalità di apprendimento più funzionali.
Il periodo che stiamo affrontando è oggettivamente complesso, e comprendiamo quanto sia difficile trovare ogni giorno un adattamento al contesto scolastico e relazionale profondamente mutato.
Ma ci teniamo a farti presente che 
questa situazione è transitoria. Ti suggeriamo di far leva sulle risorse che hai, su quelle che anche in passato ti hanno aiutato a superare i momenti di crisi. Prova a dedicare anche una piccola parte della giornata a qualcosa che ti appassiona, per ritrovare le forze per combattere e superare la crisi. 
Riteniamo che la possibilità di condividere difficoltà e dubbi ti sarà utile anche nel momento in cui, la vita scolastica cambierà ancora. Ti suggeriamo quindi di condividere (come hai fatto qui con noi) i tuoi vissuti con i riferimenti di fiducia. Scoprirai forse che non sei il solo ad avvertire questa demotivazione e affaticamento.
Inoltre, se nella tua scuola è presente, puoi provare a rivolgerti allo sportello di ascolto psicologico. Attraverso il colloquio diretto avrai la possibilità di raccontare in modo più specifico le tue difficoltà, e insieme potete cercare la strada migliore per ri-trovare le energia e fiducia nel futuro.
Speriamo di averti dato degli spunti di riflessioni utili, torna a scriverci se hai altri dubbi o domande.
Un caro saluto!

2021-08-02T12:44:19+02:00