I mie mi hanno trovato del fumo nelle tasche dei pantaloni…

Buongiorno.
Da circa 5 mesi i miei genitori mi hanno tolto il telefono come punizione in quanto hanno trovato del fumo nelle tasche dei miei pantaloni. Da allora ho perso il contatto con tutti i miei amici, mi sento molto solo e con la situazione della didattica a distanza non ho neanche modo di uscire di casa e incontrarmi con i miei compagni di classe. Sto molto male e più passa il tempo più la situazione peggiora. Non so che fare per provare a stare meglio. Potete aiutarmi??

Anonimo 14 anni


Caro Anonimo,
comprendiamo il tuo stato d’animo e il senso di solitudine che stai provando.
Probabilmente in questi lunghi 5 mesi avrai avuto modo di riflettere sulla punizione ricevuta dai tuoi genitori. 
La tua età comporta tanti cambiamenti sia a livello fisico che emotivo, c’è il bisogno di ricercare la propria identità e di voler sperimentare cose nuove per sentirsi “grandi”.
E il ruolo dei genitori in questa fase è quello di proteggere i propri figli, cautelarli e aiutarli a fare scelte che non li danneggino. Quindi è naturale se ci sono delle discussioni o litigi, in questa fase le discussioni possono servire ai ragazzi per condividere e far capire il proprio punto di vista ai genitori, servono proprio a creare spazi nuovi di autonomia per crescere.
Possiamo intanto suggerirti di provare a parlare con i tuoi genitori e a spiegare loro sia i motivi che ti hanno portato a fumare, sia del malessere che provi a vivere in questo stato d’isolamento. Vedrai che parlare con loro ti sarà d’aiuto.
Potresti poi approfittare del tempo a disposizione, che ti sarà sembrato infinito e sospeso, per dedicarti a qualcosa che ti piace, una passione, un hobby, qualcosa che ti faccia sentire bene, Potrebbe essere l’occasione per sperimentarti in altre attività nuove, scoprendo magari di avere un talento o una passione che non immaginavi di avere.
Potresti poi renderti disponibile a collaborare con la tua famiglia, dando una mano nell’organizzazione delle faccende di casa.
Probabilmente dovrai riconquistare la fiducia dei tuoi e nuove libertà e per far questo devi dimostrare di saper usare e gestire la libertà che ti concederanno, i tuoi genitori devono sentire di potersi fidare di te, la fiducia deve essere reciproca.
Questi lunghi mesi non saranno stati inutili, tu sarai nel frattempo diventato un po’ più grande e sicuro di te, hai sperimentato la solitudine e avuto più tempo per stare solo con te stesso, e tutto ciò ti sarà molto utile per la nuova vita che verrà. 
Se hai ancora bisogno, torna a scriverci.
Un caro saluto

2020-12-21T10:26:15+01:00