Da un po’ mi sta succedendo una cosa strana, della quale mi vergogno…

Buonasera dottori, sono un ragazzo di 14 anni. Vi scrivo perché da un po’ mi sta succedendo una cosa strana, della quale mi vergogno. Noto che la mattina quando mi sveglio mi ritrovo sempre le mutandine bagnate. Non capisco che succede. Non so se magari possano essere perdite di urina, anche se mi sembra strano perché non mi è mai successo prima. Mi vergogno di parlarne con i miei genitori e non so che fare. Secondo voi di che si tratta?

Anonimo, 14 anni


Caro Anonimo,
ciò che ci scrivi è un fenomeno piuttosto frequente nei ragazzi della tua età; a molti, infatti, capita di svegliarsi bagnati la mattina in quanto la notte può succedere di aver avuto un’eiaculazione notturna. Questi episodi indicano che  il corpo inizia a trasformarsi per diventare sessualmente maturo. 
L’episodio coglie di sorpresa molti ragazzi poiché non tutti hanno potuto ricevere un’adeguata educazione sessuale che li abbia preparati all’evento.
Di solito l’eiaculazione notturna è accompagnata da sogni di carattere erotico (ma non necessariamente) e avviene senza alcuna stimolazione manuale. Si ritiene che la polluzione notturna sia un meccanismo fisiologico che provvede a espellere periodicamente il liquido seminale (sperma o seme) prodotto dalle ghiandole dell’apparato riproduttivo maschile.
Gli studiosi confermano infatti che l’orgasmo notturno trova la sua radice a livello cerebrale e che non dipende dalla stimolazione genitale. Parlando di uomini, nel corso della notte questi possono anche avere più di una erezione, ma questo non si traduce in un orgasmo e non dipende esclusivamente da quello che si sta sognando, perché il flusso sanguigno verso il pene può aumentare anche improvvisamente, per questo a volte si parla di erezioni imbarazzanti.
Infine, comprendiamo l’imbarazzo nel  parlarne con i tuoi genitori, è normale, sarai tu a decidere se e quando confrontarti con loro.
Speriamo d’esserti stati d’aiuto e se hai ancora dei dubbi puoi tornare a scriverci quanto vuoi.
Un caro saluto!

 
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it